Neomamme e Legge di stabilità: arriverà nel 2015 il bonus bebè (o bonus mamme) di 80 euro annunciato con il varo della nuova manovra finanziaria: ecco cos'è, come funziona e a chi spetta il bonus bebè 2015 di 80 euro.

Bonus bebè 2015 di 80 euro, come funziona

Ritorna sulla scia della vecchia operazione berlusconiana al centro di numerose polemiche, il bonus bebè 2015, il bonus per le mamme che prevede l'erogazione di un contributo mensile statale per aiutare le famiglie e i neogenitori a fronteggiare le spese relative al mantenimento dei nascituri fino al terzo anno di vita. Gli 80 euro di bonus bebè 2015 (o bonus mamme) verranno concessi alle madri di bambini nati o adottati nel periodo tra il 1 gennaio prossimo e il 31 dicembre 2017. Le mamme dei nati in tale arco temporale potranno dunque beneficiare del bonus di 80 euro di Renzi, fino al compimento del terzo anno d'età del bambino. Come funziona il bonus bebè 2015? Prima ancora del suo inizio, già hanno preso avvio le polemiche in quanto per i nati nel 2014 il bonus bebè non avrà alcun effetto. Questione di pochi mesi, cavilli burocratici e dir si voglia, fatto sta che le previsioni della nuova legge di Stabilità parlano chiaro: il bonus alle mamme parte dal primo gennaio.

A chi spetta il bonus bebè 2015

Tra chi potrà richiedere il bonus bebè 2015, ci sono le neomamme (e verosimilmente anche i neopapà) divenuti tali nella fascia temporale sopra indicata con un redditto familiare lordo inferiore a 90.000 euro, per una platea di beneficiari di ampio respiro. Il bonus bebè 2015 spetterà anche alle mamme e ai genitori di bambini extracomunitari con regolare permesso di soggiorno. Come ottenere il bonus bebè 2015? Verificato il possesso dei requisiti, si richiede di presentare domanda presso gli uffici dell'INPS, procedura indispensabile per ricevere gli 80 euro del bonus mamme, che pertanto non verrà rilasciato in automatico. Il ministero comunque rassicura: con 202 milioni già stanziati ci sono le coperture utili a non lasciare senza bonus nessuno degli aventi diritto.

I migliori video del giorno

Per ulteriori dettagli sarà tuttavia necessario attendere il testo specifico. Se desiderate rimanere aggiornati, vi invitiamo a cliccare il tasto "Segui" in alto.