Nella prossima ed imminente stagione autunno/inverno saranno proposti molti nuovi tagli di capelli corti ed anche medi. Il rientro dalle vacanze è sempre molto traumatico, non solo per la mente, ma anche per la chioma. I capelli, infatti, sono la parte del corpo che risente di più del sole, della salsedine e dei lavaggi frequenti. Proprio per questo motivo è necessario correre ai ripari per ridare vita e lucentezza alla capigliatura.

Si possono ricorrere anche a dei piccoli rimedi se non si vuole passare direttamente alle forbici.Gli ultimi trend di Moda sui tagli di capelli corti e medi sono ad esempio il wavy e il baby hair.

I tagli di capelli di moda per la stagione autunnale e invernale

Le tendenze sui tagli di capelli autunno e inverno 2019 riguardano principalmente le chiome corte e medie. Il più richiesto e gettonato è l'intramontabile caschetto rilanciato in due differenti lunghezze: medio o corto.

Nel primo caso si tratta di un Long Bob (LOB) mosso o wavy da sfoggiare con o senza frangia. A riproporre questo look sono state proprio alcune star di fama internazionale. Il caschetto corto, invece, è quello tradizionale che arriva alle orecchie. Infine, torna prepotentemente alla ribalta anche il taglio mullet anni '80 detto anche 'pettinatura da pollo'. A rilanciarlo è stata la star de La casa di carta, Ursula Corbero.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Moda

Ma la vera novità di stagione è chiamata baby hair e si tratta di sfoggiare senza preoccupazioni quella famosa peluria sottilissima attaccata alla fronte che ricorda tanto l'infanzia.

La routine per prendersi cura dei capelli

Chi non volesse ritoccare i propri capelli ricorrendo alle forbici, dovrà prendersene maggiormente cura adottando una serie di abitudini vincenti. Il rimedio principale per risolvere il problema dei capelli danneggiati è, sicuramente, quello di tagliarli.

Con un parrucchiere fidato basterà tagliare le punte sfibrate anche di pochi centimetri. Ad ogni modo, a parte questo accorgimento, dopo l’estate è necessario utilizzare degli shampoo delicati e poco aggressivi per la cute. In seguito, di fondamentale importanza è ricorrere ad un balsamo adatto alla propria tipologia di capello oppure fare delle maschere. Per i capelli grassi è consigliato adoperare dei prodotti a base di argilla, in grado di riequilibrare il sebo senza appesantirlo.

Se, invece, si hanno chiome crespe e secche è importante utilizzare dei prodotti altamente nutrienti.

Sono molto efficaci le maschere pre-shampoo a base di oli essenziali. Nel caso di capelli grassi è consigliato l'olio di mandorle dolci, per i capelli fini è meglio adoperare l’olio di jojoba, mentre per le chiome secche si consiglia di propendere per l’olio di argan . Particolarmente indicato per tutte le tipologie di capelli è l’olio di semi di lino.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto