Dopo quanto accaduto da noi con Poste Italiane, anche nel Sol Levante si è verificata un'operazione di privatizzazione che ha scioccato l'intero mondo delle quotazioni in borsa, soprattutto per le cifre inaspettate ottenute al debutto a Wall Street: la Japan Post Group.La borsa giapponese non poteva che sorridere dopo i recenti risultati ottenuti sul campo. I tre titoli delle Poste Giapponesi (Japan Post Holdings, Japan Post Bank e Japan Post Insurance) si sono fatte valere con le unghie e con i denti.

Dati alla mano i titoli delle varie affiliate di Japan Post hanno chiuso rispettivamente al 20%, 15% e addirittura 56% al di sopra del prezzo dell'Ipo (Offerta Pubblica Iniziale).

Idea ottima, ma che non convince ancora tutti

I risparmiatori nipponici hanno capito perfettamente che è passata l'epoca in cui era più conveniente lasciare i soldi in banca anche se senza alcun profitto di interesse, e che ora è giunto il momento di esporsi investendo in azioni. Il Japan Post Group ha dimostrato a tutti i "miscredenti" del settore che aspettare per essere quotati in borsa sia stata la scelta più giusta da seguire anche se le statistiche stranamente informano che solo l'11% del pubblico è orientato verso i titoli azionari, un livello estremamente più basso rispetto ad altri Paesi avanzati come America ed Europa.

Al servizio del sociale

Infine ciò che più fa piacere del grande successo dell' "operatore delle lettere del Sol Levante" è uno scopo di fondo: la ricostruzione post-tsunami. Infatti i proventi delle quotazioni verranno utilizzati per la ricostruzione del Paese dopo lo Tsunami del 2011. La cifra pensata da raccogliere è di circa 30 miliardi di dollari complessivi. L'azienda giapponese, che ha ottenuto la più grande quotazione mondiale del 2015, ci ha mostrato come i soldi non debbano essere davanti al forte senso di umanità che è insito dentro di noi, ma che debbano anzi, soprattutto in questo caso, aiutare la popolazione del Giappone settentrionale (in particolare la popolazione di Sendai e del Tōhoku colpiti da una scossa di magnitudo di 8.9) con un grande cuore e un forte senso di patriottismo.

Davvero te la sei persa?
Clicca il bottone sotto per rimanere aggiornato sulle news che non puoi perdere, non appena succedono.
Offerte Di Lavoro

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto