3

Perfezionata l'operazione di cessione da banca ifis, tra i principali investitori in NPL italiani a Kruk Group, servicer di origine polacca, con una presenza in crescita nel nostro paese.

L'operazione ha per oggetto un portafoglio da circa 750 milioni di saldo lordo per 70 mila posizioni di tipo unsecured.

L'operazione testimonia una crescente vivacità del mercato, anche sul segmento secondario, accanto alle operazioni Jumbo in corso per Unicredit, con 17,7 miliardi in cessione a Pimco e Fortress e Banca Intesa, prossima a cedere 2,5 miliardi e a quelle di dimensioni più ridotte come l'acquisto da parte di Creditech dei crediti Banco Desio.

La terza fase della strategia di Banca Ifis

Questa operazione riveste un particolare rilievo strategico per l'istituto cedente perchè costituisce la terza e conclusiva fase di un processo articolato sull'acquisto di NPL (ad oggi prevalentemente unsecured) da parte di istituti di credito italiani, la gestione dei portafogli acquisiti e la dismissione delle porzioni residuali dei portafogli.

L'istituto di Mestre si conferma tra i principali operatori italiani del mercato NPL aggiungendo alla capacità di acquisire portafogli di crediti in processi di aste molto competitivi, anche quella di dismettere efficacemente le componenti post lavorazione.

Cresce la presenza di Kruk

Kruk group è una società leader nel debt management per l'area dell'Europa Centrale e negli ultimi 12 mesi ha sensibilmente incrementato la propria presenza in Italia.

I migliori video del giorno

Oltre alla recente operazione con Banca Ifis, il servicer e investitore ha perfezionato anche un'operazione di acquisto con Unicredit per un valore nominale di circa 900 milioni.

Le due operazioni della parte finale dell'anno si aggiungono ad un percorso di tutto rispetto che ha visto nei primi tre quarter del 2016 investimenti per un valore nominale di circa mezzo miliardo.

Sempre nel 2016 si è perfezionata l'operazione di acquisizione della piattaforma di gestione Credit Base International, storica società di recupero con base a La Spezia e uffici a Milano.