amazon è stato al centro delle notizie di cronaca per via dello sciopero dei lavoratori di distribuzione del colosso nel giorno atteso da milioni di consumatori italiani, ovvero il Black Friday. In particolare, le proteste sono arrivate da Castel San Giovanni, che per primo ha ospitato gli stabilimenti dell'azienda statunitense in Italia. Il motivo dello sciopero è legato alla retribuzione dei dipendenti, considerata sì sopra il minino di legge, ma non sufficiente per la mole di lavoro svolta da chi porta avanti nel Belpaese uno dei colossi di vendita più ricchi al mondo.

Amazon: la risposta dell'azienda

Amazon ha prontamente risposto ai malcontenti. Secondo l'e-commerce pare che i propri dipendenti siano quelli più pagati nel settore della logistica. Esaminiamo la situazione, considerando in primis che i dipendenti indeterminati sono assunti con contratto del commercio e non con quello di logistica. Detto ciò, si può dire che l'affermazione rivolta dal colosso alle proteste è in parte veritiera, visto che lo stipendio dei lavoratori di Amazon è leggermente superiore allo standard tabellare, che potrebbe però - come chiesto dai sindacati - essere modificato proprio come tipologia di contratto, alzando cosi il minimo a cifre più cospicue.

Ovviamente tutto ruota attorno alle cifre, che nelle settimane passate non sono mai state chiaramente svelate. Quanto porta a casa un lavoratore mensilmente?

Lo stipendio di un dipendente Amazon

A chiarire il tutto ci ha pensato lo stesso colosso di e-commerce, che ha comunicato all'Agi, oltre il numero dei dipendenti in Italia, ovvero 1.600, anche il dettaglio sul guadagno di quest'ultimi.

E' pari a 1.489,33 euro lordi al mese lo stipendio iniziale che un dipendente percepisce da Amazon nella prima fase della sua carriera lavorativa.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Politica

Dato, di poco, ma comunque superiore a quel 1.460,06 euro lordo al mese previsto dalla legge per i contratti di logistica di quinto livello. Questo va a favore chiaramente dell'azienda, che ha inoltre precisato di omaggiare i propri lavoratori con altri 700 euro lordi una volta superati i 12 mesi di rapporto lavorativo diretto.

Passando i 18 mesi, Amazon promuove il lavoratore alzandogli il livello (matematicamente lo abbassa, visto che si passa dal 5° al 4°) portandolo cosi a percepire lordi 1.578,75 euro.

Cifre sopra la media nazionale, che fanno percepire chiaramente come le insoddisfazioni degli scorsi giorni sono legati a motivi differenti da quelli della semplice retribuzione economica.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto