Brutta notizia che arriva come un fulmine a ciel sereno per tutti gli abbonati ad amazon Prime: dal prossimo 4 aprile, infatti, l'ammontare del canone annuo subirà un forte aumento, passando dagli attuali 19.99 euro a ben 36 euro. Sicuramente molti utenti avranno da ridire su questa modifica, che però è stata decisa nell'ottica di andare ad incrementare il livello qualitativo del servizio [VIDEO], che oggi è già in grado di garantire la consegna in un giorno per molti prodotti senza spese di spedizioni e la possibilità di vedere film e serie tv sulla piattaforma Amazon Video senza costi aggiuntivi.

Non perdere gli ultimi aggiornamenti Segui il Canale Politica

Del resto, anche Netflix di recente ha apportato dei cambiamenti nel proprio listino prezzi, che però, naturalmente, risultano di entità decisamente più modesta.

Il secondo aumento in 3 anni

Quello che potrebbe arrivare ad indignare gli utilizzatori che si avvalgono ormai da tempo di Amazon Prime è il fatto di vedersi aumentare il costo del canone per la seconda volta in meno di 3 anni.

Era l'estate del 2015, infatti, quando venne annunciato che, nel rinnovo successivo, il prezzo da versare sarebbe passato da 9.99 euro a 19.99 euro. Di fatto, quindi, ad oggi gli utenti saranno costretti a pagare quasi 4 volte tanto l'importo iniziale. Ad ogni modo, l'aumento scatterà nell'immediato solo per coloro che decideranno di sottoscrivere l'abbonamento oltre il 3 aprile, quindi restano ancora alcuni giorni per beneficiare della prima annualità al costo corrente. Anche chi è già iscritto e dovrà effettuare il rinnovo entro il prossimo 4 maggio avrà a disposizione un altro anno a 19.99 euro. C'è da dire, comunque, che anche in molti altri Paesi europei, eccezion fatta per la Spagna, i prezzi del servizio sono piuttosto elevati: in Gran Bretagna, ad esempio, l'abbonamento annuale è di 79 sterline (circa 90 euro) mentre in Germania la cifra richiesta è di 69 euro.

L'abbonamento mensile

Frattanto, nell'ottica di andare incontro alle esigenze di tutti, verrà proposta la possibilità di sottoscrivere anche un abbonamento mensile al costo di 4.99 euro. Sicuramente le 12 mensilità avranno un valore totale maggiore rispetto ai 36 euro annuali ma sarà possibile risparmiare acquistando il servizio per un massimo di 7 mesi, quindi starà all'utente valutare quale sia la scelta più economica in base alla frequenza dei suoi acquisti. Amazon Prime subirà un calo nelle sottoscrizioni? Per saperlo, non ci resta che aspettare.