Il ministro dell'Ambiente Sergio Costa ha annunciato, in un post su Facebook, che il governo è all'opera per trovare nuove risorse, oltre ai 120 milioni di euro già stanziati, da destinare al bonus Mobilità. Una misura che sta riscuotendo molti consensi con gli acquisti che nei negozi sono in crescita.

In occasione della giornata mondiale della bicicletta, il 3 giugno, il ministro ha usato il proprio profilo Facebook per comunicare che si sta lavorando verso una forma di mobilità sempre più sostenibile.

Bonus Biciclette, Costa: 'Stiamo lavorando perché questo esperimento diventi un successo'

Nella giornata dedicata alle biciclette, il ministro Costa scrive che tale festa capita proprio nel momento migliore.

Una situazione nella quale il Governo sta lavorando per traghettare l'Italia verso una modalità più sostenibile. Il ministro prosegue dicendo che il bonus biciclette nei fatti è un bonus mobilità con un disegno ben chiaro alla base delle misure che sono state prese.

"L'Italia - sottolinea Costa - sta dando una risposta all'insegna dell'entusiasmo". Questo bonus, rimarca Costa, è un esperimento che non è mai stato portato avanti in precedenza nel nostro paese e il governo è impegnato perchè possa essere un successo.

E poi c'è l'annuncio di Costa: il governo sta cercando nuove risorse in aggiunta ai 120 milioni di euro già stanziati. Esse saranno destinate a chi ha già acquistato le bici oppure a chi, nei prossimi mesi, deciderà di fare questo acquisto.

La misura si applica infatti per chi ha acquistato biciclette o ne acquisterà nel periodo che va dal 4 maggio scorso al 31 dicembre.

Costa: 'Bonus mobilità è una misura per alleggerire il traffico nelle città'

Il ministro Costa fa il punto sulle misure, che si pongono diversi obiettivi. Tra questi ci sono l'alleggerimento del traffico nelle città, ma anche la promozione di un modello di vita basato sulle biciclette che sono sinonimo di sport e Salute nel rispetto dell'ambiente.

In più, aggiunge il titolare del dicastero dell'Ambiente, non va mai dimenticato che il nostro Paese è il primo produttore europeo di biciclette ed è positivo che siano ricominciate le assunzioni nel settore. Costa ha anche annunciato che, con la collaborazione del ministero delle Infrastrutture, si sono effettuati cambiamenti nel Codice della Strada per favorire la mobilità dei ciclisti.

L'incremento delle risorse annunciato dal ministro dà anche un segnale, visto l'aumento vertiginoso di vendite nei negozi. Tale futuro stanziamento che dovrebbe quindi potere evitare il click day per accedere al rimborso.

Segui la pagina Salute
Segui
Segui la pagina Ciclismo
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!