La ricerca di finanziamenti a sostegno di nuove idee imprenditoriali è ancora oggi uno dei temi che conta un elevato numero di ricerche su internet, soprattutto da parte dei giovani di età compresa tra i 18 e 35 anni.

Vediamo di seguito due strumenti utili per chi ha in mente un progetto imprenditoriale da realizzare nel 2017.

Regime forfettario

Il regime forfettario è l'evoluzione del regime di vantaggio meglio conosciuto come regime dei minimi.

Pubblicità
Pubblicità

A seguito della sua abrogazione, a partire dal 2016 l'unico regime di vantaggio resta il nuovo regime forfettario.

Dopo alcune modifiche legislative, oggi il regime forfettario consente una aliquota fissa nella tassazione del reddito di impresa, numerose esenzioni contabili e adempimenti, ma anche dei limiti di cui tener conto per una scelta consapevole.

Possono accedere al regime forfettario sia i soggetti titolari di partita Iva che iniziano una nuova attività sia i soggetti che sono già in attività.

Pubblicità

Non ci sono limiti alle tipologie di attività che possono essere svolte applicando tale regime, purchè si rispetti un limite relativo ai ricavi massimi da € 25.000 a €50.000 a seconda dell’attività esercitata.

Il reddito imponibile sarà determinato applicando ai ricavi e compensi realizzati nel periodo di imposta, uno specifico coefficiente di redditività diverso per attività svolta, e sul reddito così determinato,sarà applicata una aliquota del 15% senza ulteriori scaglioni.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Affari E Finanza

Il regime forfettario applica al contribuente alcune importanti semplificazioni tra le quali:

  • nessuna applicazione dell'IVA sulle fatture e sulle ricevute emesse
  • esonero liquidazione IVA
  • esonero tenuta e conservazione dei registri e dei documenti
  • esonero dagli studi di settore e dallo spesometro.

Tali agevolazioni sono compensate dal limite imposto di 20.000 euro per spese di beni strumentali, limite di 5.000 euro lordi per spese di lavoro dipendente e assimilato, limiti di ricavi tra 25.000 e 50.000 euro come sopra ricordato.

Esclusivamente per le nuove imprese e per i soggetti che non hanno, nei tre anni precedenti l’inizio dell’attività, esercitato altra attività è prevista una riduzione dell'aliquota al 5% per i primi 3 anni di attività, per poi passare automaticamente al 15%.

La contribuzione INPS per i commercianti e gli artigiani sconta una ulteriore agevolazione, del 35% sul contributo minimo dovuto annualmente.

Pubblicità

Senza dubbio, questo nuove regime rappresenta uno strumento utile e vantaggioso per intraprendere nuove attività potendo usufruire di una tassazione ridotta e di semplificazioni di non poco conto. Ovviamente ciascuna situazione merita una attenta analisi in base allo specifico codice ATECO di attività da intraprendere e per il quale sono fissati coefficienti di redditività e limiti di ricavi differenti.

Pubblicità

Finanziamento Selfie Employment

Altro utile strumento è il finanziamento agevolato di invitalia denominato Selfie Employment il quale prevede un contributo senza interessi e senza garanzie o firme alcune per interi progetti imprenditoriali da 5.000 a 50.000 euro.

I soggetti beneficiari sono giovani di età compresa tra 18 e 29 anni i quali possono scegliere la forma di impresa individuale o anche la forma societaria. Sono finanziabili spese quali attrezzature, materie prime, spese lavoro dipendente, spese di inizio attività.

Il vantaggio di tale agevolazione risiede sia nella non richiesta di garanzia sia nel non obbligo per il potenziale beneficiario di aprire partita Iva e le altre posizioni richieste prima di richiedere l'agevolazione.

La domanda è trasmessa in via telematica e solo dopo l'assegnazione dei fondi, il beneficiario avrà l'onere di avviare il suo progetto e realizzarlo entro 18 mesi.

Il finanziamento dovrà essere rimborsato in 7 anni.

In ultimo, per la Regione Sicilia, è utile ricordare le agevolazioni per i giovani pescatori con invio della domanda di partecipazione entro il 15 giugno 2017.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto