Scatta oggi l'allerta gialla emanata da Arpal per il maltempo in Liguria, in particolare ci si aspettano forti piogge su gran parte del territorio. È quindi consigliabile evitare se possibile di mettersi in viaggio negli orari più "caldi" e se proprio la cosa dovesse essere irrinunciabile, usare estrema prudenza. A causa del Meteo in Liguria, si prevede per la zona del Savonese l'allarme giallo in vigore già dalle 4 di stanotte (23/04/2019), il quale durerà almeno fino alle 15 di oggi.

Pubblicità
Pubblicità

Per il Genovese l'allerta è scattata alle 9 di oggi, il rientro dell'allarme è previsto, salvo cambiamenti del meteo, in serata, verso le 19. Stessa cosa per lo Spezzino. La perturbazione è, per così dire, di passaggio. Arriva da Sud Ovest ed è diretta al Centro Italia, ma colpirà comunque la Liguria in modo abbastanza significativo.

Riepilogando e seguendo le indicazioni della Protezione civile, l'allerta gialla interesserà le zone A, B e D (province di Imperia, Savona e Genova) dalle 4 alle 15 e le Zone C ed E (Spezzino ed alto Genovese) dalle 9 alle 19 di oggi 23 aprile. Piogge e temporali potrebbero provocare forti disagi ed è quindi bene mettersi in viaggio solo se necessario ed usare tutte le cautele del caso.

Pubblicità

Non solo piogge e temporali, attenzione al vento forte

La Liguria è già di suo una regione caratterizzata spesso da un forte vento. Nel caso della perturbazione odierna bisogna comunque prestare la massima attenzione, in quanto in venti potrebbero raggiungere forze e velocità davvero pericolose. Già ieri, 22 aprile, in alcune zone, si sono verificate raffiche di burrasca che hanno raggiunto anche gli 80km/h. Per oggi 23 aprile è prevista una leggera diminuzione, anche a Ponente, ma siamo comunque nell'ordine di folate che potrebbero raggiungere i 60 km/h. Attenzione massima soprattutto per chi viaggia con mezzi telonati.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Previsioni Meteo

Temperature sotto la media

Se è vero che tutta l'Italia o quasi è caratterizzata in questi giorni da una forte perturbazione, va detto che a livello di temperature il clima rimane comunque simile a quello primaverile. Non così è per la Liguria dove ieri si sono registrate temperature decisamente molto basse, anche di 1,5 gradi pur in una località di montagna. Le punte più alte, si fa per dire, sono state registrate a Diano Marina e Imperia con 13 gradi, Ventimiglia con 14 e Sanremo con poco più di 15, forse per l'effetto del mare che potrebbe aver mitigato un po' il freddo.

Le forti precipitazioni di oggi potrebbero creare disagi di vario tipo, non solo per chi è in viaggio. Quindi occhio ad esempio a chiudere bene casa e staccare le spine degli elettrodomestici non strettamente necessari. Per le zone caratterizzate dalla presenza di fulmini, è sempre e comunque consigliabile non ripararsi sotto gli alberi ma raggiungere luoghi sicuri e appositamente progettati per ripararsi. Domani, mercoledì 24 aprile, la situazione dovrebbe invece migliorare sensibilmente.

Pubblicità

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto