Agenzie di somministrazione del lavoro (ex interinali), proseguiamo con gli approfondimenti sul tema, dopo aver spiegato a grandi linee cos'è il lavoro somministrato e come funzionano le strutture autorizzate che operano in questo ambito, e dopo aver osservato più da vicino le tipologie di contratto previste.

Oggi, invece, proviamo a capire quali sono i pro et contra di un approccio al mondo del lavoro attraverso le agenzie.

Chiaro che, come per qualsiasi altro campo, il feedback positivo o negativo dipende dall'esperienza personale di ciascuno. Ed è altrettanto chiaro che, come per qualsiasi altro campo, ci si può imbattere in filiali più o meno efficienti ed operatori più o meno professionali.

Detto ciò, le critiche che più frequentemente vengono mosse riguardano la percezione di una scarsa attenzione verso il curriculum presentato, colloqui troppo sbrigativi ed il lungo tempo che trascorre dal primo incontro prima di essere effettivamente ingaggiati.

D'altro canto, provare non costa niente ed anche nel caso si ottenga un contratto si breve durata, si sarà comunque accumulata esperienza utile ad arricchire il proprio curriculum e che rappresenta uno dei requisiti richiesti ai giovani dalle aziende.

Il web offre consigli che appare utile riportare qui, per consentire maggiori chance di riuscita ed ottenere un'assunzione.

Anzitutto, è bene tenere presente che ogni giorno vengono inviate alle agenzie centinaia di curricula.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Offerte Di Lavoro

Si avranno migliori possibilità, quindi, rispondendo agli annunci in maniera mirata, selezionando solo quelli per i quali si posseggono i requisiti necessari.

È altamente consigliabile predisporre specifiche lettere di presentazione non standardizzate, ma appositamente studiate per accompagnare l'invio del curriculum per ogni posizione alla quale si decide di candidarsi.

Se il curriculum è stato inviato tramite posta elettronica o inserito sulle piattaforme on line delle agenzie per il lavoro, è comunque opportuno fissare un appuntamento presso le filiali presenti nella propria zona.

Nel corso della telefonata effettuata per definire data e ora dell'incontro, farsi spiegare dettagliatamente quali documenti occorre presentare, se il curriculum possa essere trasferito alla filiale tramite supporto digitale o se sia necessario consegnarne una copia cartacea e se sia richiesta la presentazione di una foto.

Infine, ed è l'aspetto principale, mai dimenticare che l'assuntore non è l'azienda presso la quale vorremmo lavorare, ma l'agenzia alla quale ci si sta iscrivendo o ci si è iscritti.

Il selezionatore del personale è proprio l'operatore con il quale si tiene il colloquio e che ha il precipuo compito di valutare la candidatura e stabilire se questa merita di avere la precedenza su altre.

Infine, non lasciamo che il nostro curriculum cada nel dimenticatoio: è necessario farsi sentire in agenzia con regolarità ed aggiornare costantemente la propria posizione anche per quanto riguarda il profilo creato on line.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto