Ecco lo schema dei requisiti di età e contributi Inps per la pensione di donne e uomini di vecchiaia ed ex anzianità (ora pensione anticipata), per il 2014 e 2015 e alcuni consigli per il calcolo della pensione on line con software e calcolatori gratuiti. Cominciamo la nostra panoramica dai requisiti necessari per il pensionamento dei dipendenti statali, dei privati e dei lavoratori autonomi.

Pensione donne e uomini INPS: i requisiti 2014 per le pensioni di vecchiaia e anticipate (ex anzianità)

Per le Pensioni di vecchiaia nel 2014 le donne dovranno raggiungere i 63 anni e 9 mesi se lavoratrici del privato, i 64 anni e 9 mesi se lavoratrici autonome e i 66 anni e 3 mesi di età se dipendenti statali.

Pubblicità

I requisiti per la pensione di vecchiaia per gli uomini sono invece sempre pari a 66 anni e 3 mesi al di là del settore in cui si è impiegati.

Per quanto riguarda la pensione d'ex anzianità, ovvero la pensione anticipata, le donne nel 2014 e 2015 dovranno conseguire come requisiti 41 anni e 6 mesi di anzianità contributiva, mentre per gli uomini sono richiesti 42 anni e 6 mesi. Per alcune classi di lavoratrici è inoltre ancora attiva la possibilità di andare in pensione con l'Opzione Contributivo Donne o Opzione Donna che dir si voglia, con 57 o 58 anni di età ma anche con assegni pensionistici significativamente più magri per via del calcolo effettuato con sistema contributivo e non retributivo.

Per tale opzione si è parlato più volte di proroga delle tempistiche di invio delle richieste e dell'opzione stessa, ma per il momento dal Governo Renzi non sono giunte misure, tutto appare pertanto rimandato.

Calcolo pensione donne e uomini on line: calcolatori gratuiti per l'importo e le pensioni anticipate

Gli strumenti gratuiti disponibili online per il calcolo della pensione di donne e uomini nel 2014 sono diversi. Alcuni sono proposti dai grandi quotidiani come Il Corriere e Il Sole 24 Ore, altri da portali come quello di Arca Srg e Irpef.info.

Pubblicità

Facciamo un esempio basandoci sul calcolatore di Epheso disponibile sul sito de Il Sole 24 Ore: è possibile calcolare la pensione in base a sesso, età, contributi e via discorrendo - sempre sulla base della legislazione vigente - oppure calcolare la previdenza integrativa, ottenendo l'importo stimato di rendita maturato in una nuova posizione di previdenza integrativa.

Per chi volesse capire invece come si calcola la pensione più nel dettaglio consigliamo la pagina di riferimento del sito ufficiale INPS (raggiungibile seguendo il percorso Homepage -> Informazioni -> La pensione -> Calcolo della pensione), dove si potranno trovare le informazioni basilari e le utili tabelle con i coefficienti di trasformazione attualmente attivi, le info sulle aliquote di rendimento per le pensioni con metodo retributivo e molto altro ancora.