E’ disponibile dal primo maggio ‘La mia pensione’, il nuovo servizio online dell’Inps che permette ai lavoratori di simulare il calcolo della pensione on line, dalla data all'importo dell’assegno. Si tratta diun ‘simulatore’ che rappresenta unatappa fondamentale dell’operazione trasparenza auspicata dal presidente dell’Istituito,Tito Boeri.

Cos’è ilsimulatore dell’Inps.

Il simulatore ‘Lamia pensione’ dell’Inps siispira alla famosa ‘busta arancione’ introdotta del governo svedese negli anniNovanta e che prende il nome proprio dalla comunicazione inviata via posta ailavoratori per comunicare lo stato dei loro versamenti e la previsione deltrattamento pensionistico maturato.

In Italia se ne parla almeno dal 2009, quando il ministrodel Lavoro era Maurizio Sacconi, ma non si è mai riusciti a farla entrare invigore a causa, secondo il presidente Boeri,‘della paura degli effetti che una simile comunicazione avrebbe potuto averesui risultati delle elezioni’. L’operazione, sempre secondo Boeri, era attesa addirittura davent’anni, da quando, cioè, la riforma Dini sancì il passaggio dal sistema retributivo al sistemacontributivo, con il quale i lavoratori non sono più stati in grado diprevedere con ragionevole certezza l’importo dell’assegno che avrebberopercepito una volta andati in pensione.Le ultime riforme hanno spostato questa incertezza anche sul piano dell’etàdella pensione, rendendo improcrastinabilel’operazione ‘trasparenza’ avviata con ‘Lamia pensione’.

Come effettua il calcolo della pensione ilsimulatore dell’Inps.

Il simulatoredell’Inps permette di:

  • verificare i contributiche risultano versati all’Inps e,eventualmente, segnalare i periodi di contribuzione mancanti;
  • conoscere la datain cui sarà possibile andare in pensione;
  • calcolare l’importostimato della pensione;

 Per permettere un calcolo della pensione il più possibile ‘realistico’, è possibile modificare alcuni parametri per valutarne glieffetti:

  • variare l’importo delle retribuzioni future perverificarne l’incidenza sulla pensione:
  • variare la datadi pensionamento per verificare gli effetti sull’assegno di un eventualeanticipo o posticipo.

L’Inps fa comunque sapere che tutte le simulazioni prodottenon hanno valore certificativo.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Pensioni

Come si accede al calcolo della pensione del simulatore dell’Inps.

E’ possibile accedere al servizio ‘La mia pensione’ collegandosi al sito dell’Inps ed inserendo il proprio codice fiscale e il Pin,precedentemente richiesto secondo le stesse procedure seguite per il modello730 precompilato, ed entrare nella sezione ‘Servizi per il cittadino’, da dovedi potrà accedere al calcolo della pensione on line.

Il servizio è attivato in modo progressivo secondo ilseguente calendario:

  • dal primo maggio 2015, per i lavoratori fino a 40 anni;
  • dal primo giugno 2015, per i lavoratori fino a 50 anni;
  • dal primo luglio 2015, per i lavoratori oltre i 50 anni.

Si tratta di 17,8 milioni di assicurati Inps cui siaggiungeranno, dal primo settembre 2016, gli oltre 3 milioni di lavoratori delsettore pubblico.

Dal primo settembre del 2015, inoltre, tutti coloro chenon risulteranno in possesso del Pin per accedere al calcolo della pensione on line, riceveranno una comunicazione cartacea contenente unasimulazione della loro situazione pensionistica.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto