Prossimo lo svolgimento degli esami di maturità del corrente anno scolastico. Prima prova scritta di italiano il 17 giugno alle ore 8,30 con durata massima prevista di 6 ore. A seguire il giorno 18, alle ore 8,30, la seconda prova su argomento che varia a seconda degli indirizzi scolastici, durata anche questa di 6 ore ad eccezione dei licei artistici e musicali per i quali è previsto più di un giorno, massimo tre.

Terza prova stabilita per il giorno 22 giugno ore 8,30, con durata che viene stabilita dalla commissione d'esame; lo svolgimento avviene sulla base delle proposte stabilite dal consiglio di classe. Previsto lo svolgimento di una quarta prova scritta nel giorno 23 giugno nei licei ad "opzione internazionale" tedesca, spagnola, cinese e nei licei con progetto sperimentale ESABAC (decreto ministeriale 95/2013).

Esami dei candidati con disabilità: sono previste prove equipollenti a quelle assegnate agli altri candidati secondo le valutazioni del consiglio di classe.

Prove suppletive



Chi partecipa alle prove suppletive? Gli studenti che, per malattia o per gravi motivi, non possono partecipare allo svolgimento delle prove nei giorni stabiliti nel calendario di rito. La malattia viene accertata dal presidente con apposita visita fiscale mentre gli eventuali gravi motivi devono essere riconosciuti tali dalla commissione.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Scuola

Calendario delle prove suppletive: 1 luglio la prima prova scritta, la seconda prova scritta suppletiva il 2 luglio, la terza prova nel secondo giorno successivo alla seconda prova; a seguire la quarta prova scritta suppletiva nel giorno successivo.

Incompatibilità



I commissari d'esame vengono immediatamente sostituiti se viene accertato che abbiano impartito lezioni private a candidati assegnati alla commissione.

L'accertamento avviene previa sottoscrizione di dichiarazione scritta da parte dell'insegnante. Inoltre la sostituzione del commissario d'esame avviene se esistono rapporti di parentela e di affinità entro il quarto grado con i candidati da esaminare; l'accertamento avviene con dichiarazione che deve essere rilasciata anche se negativa.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto