E' in fase conclusiva la procedura per la formazione e la pubblicazione delle graduatorie permanenti utili per l'immissione in ruolo e incarichi annuali del personale amministrativo tecnico e ausiliario. La graduatoria, denominata anche concorso "24 mesi" con riferimento al requisito di servizio per la partecipazione, costituisce l'unica strada attualmente percorribile per l'accesso al ruolo dei relativi profili professionali Ata.

Pubblicità
Pubblicità





Graduatorie provvisorie




La pubblicazione delle graduatorie provvisorie costituisce il penultimo step procedurale; subito dopo i prescritti adempimenti previsti dalla normativa gli uffici scolastici di ambito provinciale potranno procedere alla redazione delle graduatorie definitive. Allo stato attuale solo alcune province hanno pubblicato le graduatorie provvisorie: Foggia, Modena, Pordenone, Livorno.

Pubblicità

Gli aspiranti che hanno presentato regolare domanda devono vigilare informandosi sui tempi di pubblicazione presso gli uffici provinciali, in particolare visitando i siti istituzionali internet.



Ricorsi in opposizione



Le graduatorie provvisorie vanno consultate dagli interessati per verificare l'eventuale esistenza di errori, omissioni o disguidi che possono compromettere l'esatto punteggio e conseguente posizione spettante nell'elenco.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Scuola

Avverso la dichiarazione di nullità o inammissibilità al concorso è ammesso ricorso entro 10 giorni dalla relativa notifica alla stessa autorità che ha emesso l'atto. Per eventuali errori materiali si può presentare reclamo entro 10 giorni dalla pubblicazione. Dopo l'approvazione definitiva della graduatoria gli interessati possono ricorrere entro 60 giorni al Tar o presentare ricorso straordinario al Presidente della Repubblica.

A seguito della presentazione di ricorso al Tar o al Presidente della Repubblica i candidati vengono ammessi con riserva nella graduatoria definitiva. Ma attenzione, l'ammissione con riserva non produce per il ricorrente il diritto di ottenere proposte di immissione in ruolo o di contratto a tempo determinato.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto