Le immissioni in ruolo 2015/16 della Scuola si divideranno in quattro fasi. Questo è assodato, ma ancora tanti dubbi e tante criticità restano sui modi e sui tempi. Il Miur finora ha dato poche risposte e alcuni chiarimenti risultano poco chiari, scusando il gioco di parole. In questo articolo proviamo a riassumere quali sono le quattro fasi delle assunzioni di quest'anno e chi interessano.

Prima fase immissioni in ruolo 2015/16 Miur, la fase 0

La prima fase delle assunzioni, conosciuta come fase 0, riguarda i docenti che sono in posizione utile nelle Graduatorie ad esaurimento della propria provincia e nelle graduatorie dei concorsi a cattedra degli anni passati, rispetto all'aliquota stabilità dal Ministero sui posti disponibili in OD.

Pubblicità
Pubblicità

Nelle tabelle ministeriali, esiste una sezione denominata 'calcola aliquota nomine'. Si tratta della percentuale stabilita dal Ministero sul totale dei posti disponibili. Questa fase riguarda questa sezione. I posti dell'aliquota vengono divisi a metà fra GAE provinciali GM dei concorsi. Nel caso in cui non ci fossero GM, i posti andranno alle GAE. L'aliquota è sempre inferiore ai posti disponibili (altra sezione della tabella Miur).

Seconda fase immissioni in ruolo 2015/16, le fasi A, B, C

La fase A sarà ancora a livello provinciale e riguarda le GAE e la graduatoria del concorso a cattedra 2012 concorso.

Saranno assegnati i posti rimasti dalla differenza della sezione 'posti disponibili' e quella delle aliquote, sempre ripartiti al 50% fra le due graduatorie.

La fase B è a carattere nazionale e riguarda tutti i docenti inseriti nelle graduatorie che non sono stati immessi nelle due fasi precedenti per mancanza di aspiranti disponibili. Per accedere a questa fase è necessario presentare la domanda online tramite il portale Miur dal 28 luglio al 14 agosto, inserendo l'ordine di preferenza fra tutte le province italiane.

Pubblicità

La domanda è facoltativa e la mancata presentazione non fa perdere il proprio posto in GAE. La priorità di assunzione spetta alla graduatoria di concorso.

La fase C, l'ultima, non riguarda i posti in OD, ma quelli dell'organico potenziato. Partecipano tutti i docenti non rientrati nelle fasi precedenti e che presentano la domanda online. Il numero di posti disponibile al momento è un'incognita.

Leggi tutto