Da tempo Silvio Berlusconi strizza l'occhio ad anziani e pensionati promettendo soprattutto l'aumento delle Pensioni minime a 1.000 euro al mese. Adesso Forza Italia, criticando il decreto varato dell'esecutivo e già convertito in legge dalle Camere, spiega agli aventi diritto come ribellarsi, dal punto di vista legale, alla mancata rivalutazione totale, ma solo parziale, degli assegni pensionistici del 2012/2013.

Nel frattempo, così come la Lega, gli azzurri insistono per la cancellazione della riforma pensioni Fornero.

Manuale di Forza Italia per la rivalutazione totale e non parziale delle pensioni

Forza Italia ha annunciato oggi di avere preparato un manuale informativo per i pensionati su quali strade legali intraprendere per recuperare la reindicizzazione degli assegni previdenziali prevista dal dl approvato dopo la bocciatura, da parte dei giudici della Corte Costituzionale, della norma sullo stop agli adeguamenti previsto dalla legge Fornero.

A preparare il vademecum azzurro per i pensionati, secondo comunicato con una nota da Forza Italia, una squadra di legali su richiesta del partito di Berlusconi, che pure quella legge previdenziale votò con favore in Parlamento nel 2011 così come il Partito democratico insieme nella maggioranza di larghe intese a sostegno del Governo Monti. Il manuale con tutte le informazioni per il rimborso totale dei mancati adeguamenti pensionistici sarà pubblicato sul portale web di Forza Italia e pubblicizzato in una campagna informativa e promozionale ad hoc.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Pensioni

'Bonus Poletti', i parlamentari azzurri criticano Renzi: ridicolo chiamarlo così

A presentare il progetto oggi nella sede milanese di Forza Italia il coordinatore azzurro della Lombardia, la parlamentare Mariastella Gelmini, e dai senatori Enrico Pianetta e Andrea Mandelli. Lo scopo dell'iniziativa è quello di "offrire un servizio gratuito - ha spiegato in conferenza stampa l'ex ministro Gelmini - per seguire quello che avvera nei tribunali italiani e capire - ha sottolineato la deputata di Forza Italia - a cosa porteranno le scelte di Renzi".

Il premier, come si ricorderà, ha ribattezzato il rimborso pensioni come "bonus Poletti" attirando su di sé diverse critiche per l'uso improprio del termine "bonus". "E' ridicolo chiamare 'bonus' - hanno ribadito oggi e Mandelli e Pianetta - la legittima restituzione di quanto tolto dal Governo Monti".

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto