E’ corsa alle supplenze nella scuola, prima del termine indicato dal ministro dell’Istruzione, Stefania Giannini, fissato per l’8 settembre prossimo. Entro quella data, infatti, dovranno essere nominate tutte le supplenze a tempo determinato, con contratti con scadenza al 30 giugno 2016 o, comunque, che abbiano un termine che non cada prima della fine delle lezioni.

Avviso del Miur: o supplenza fino al 30 giugno 2016 oppure assunzione nella fase B della Buona scuola

Lo scorso 21 agosto il Miur ha diramato sul proprio sito (istruzione.it > istruzione) un avviso di disponibilità alla proposta di nomina della Buona Scuola con l'avvertenza che, nei primi giorni di settembre, verrà pubblicato sullo stesso sito del Miur un altro avviso relativo alle proposte di nomina riguardanti la fase B del piano straordinario delle assunzioni della Buona Scuola di Renzi.

Pubblicità

Ciò significa che i precari, entro la data dell’8 settembre 2015 potrebbero ricevere la proposta di una supplenza fino al 30 giugno 2016. Nel caso in cui non dovessero riceverla, dovranno sperare nella chiamata della fase B della Buona scuola: in caso di nomina dovranno preparare la valigia e partire per la provincia di assegnazione. Senza tentennamenti, perché i precari che rifiuteranno la nomina verranno eliminati dalla graduatoria.

Su Istanze On Line del Miur l’accettazione o il rifiuto della fase B delle assunzioni Buona Scuola entro 10 giorni

A partire, dunque, dai primi giorni di settembre sul sito del ministero dell’Istruzione, nelle “Istanze On Line”, sarà attiva la sezione web per le nomine dei docenti candidati alla fase B delle assunzioni.

Sarà da questa sezione che i precari potranno accettare, o rifiutare, la proposta di nomina entro la scadenza perentoria di dieci giorni dal momento  della pubblicazione dell’avviso.

“La mancata accettazione della proposta nel termine indicato – si legge sull’avviso del Miur del 21 agosto scorso – equivale a rifiutare l’incarico”. Il risultato della propria candidatura alla fase B sarà comunicato dal ministero dell’Istruzione per posta elettronica, all’indirizzo email comunicato nella domanda.

Docenti precari: accettare la supplenza o l’immissione in ruolo nella fase B?

I candidati che accetteranno la proposta di assunzione della fase B della Buona scuola potranno posticipare di un anno l’entrata in servizio nella provincia di assegnazione solo se, nel frattempo, dovessero ricevere ed accettare la proposta di supplenza fino alla chiusura delle lezioni.

Pubblicità