Sciopero dei treni di sabato 24 e domenica 25 ottobre, lamobilitazione prevista per il prossimo fine settimanaè stata indetta dalle sigle sindacali USB, CUB e CAT. Le agitazioni del settoresaranno di24 oreeinteresseranno le linee ferroviarie sia a livello nazionale che regionale. A rischio saranno tutte le corse deitreni, gestiti dal personale diTrenitalia,Italo NTV eTrenord.

Sciopero ferroviario del 24 e 25 ottobre: gli orari della mobilitazione

Il 24 e 25 ottobre si preannuncia un fine settimana molto critico per tutti coloro che si metteranno in viaggio a causa dello sciopero dei treni di Trenitalia,Italo NTV eTrenord.

La mobilitazione è stata indetta da alcune delle sigle sindacali del settore delle ferrovie su tutto il territorio nazionale italiano e avrà la durata di 24 ore. Lo stop dei treniavrà inizio alle ore 21,00 di sabato 24 ottobre e avrà fine alle 21,00 di domenica 25. Nei prossimi giorni sarà possibileconsultare l'elenco dei trenigarantiti sul sito internet diTrenitalia.

Le motivazioni dello sciopero dei treni del 24 e 25 ottobre

Il personale del settore ferroviario di Trenitalia,Italo NTV eTrenord scioperanocontro i ritmi di lavoro e contro il regime pensionistico che prevede il pensionamento oltre l’aspettativa media di vita dei dipendenti.Inoltre i dipendenti protestano contro la possibile privatizzazione del settore FS, annunciata dal Governo Renzi, con il rischio di annientare i diritti dei ferrovieri, attraverso l'esternalizzazione degli appalti.

Situazioni nelle quale già, molti lavoratori del settore del personale FS, si sono venuti a trovare, sostituiti man mano da operatori privati esterni. I lavoratori inoltre protestano contro il limite posto loro dall’azienda al diritto di sciopero e la mancanza di sicurezza sul lavoro elo sfruttamento del personale, elementi aggravati ulteriormente anche dalle ultime riforme dello Jobs Act.

Scioperi dei treni previsti anche nel mese di novembre

Previste anche a novembre diverse proteste sindacali del settore ferroviario. Infatti tre scioperi interesseranno la prima metà del mese, ma in questo caso solo a livello regionale. Il 6 novembre ci sarà lo scioperoTrenord che vedrà fermarsi i treni nella città di Milano e nella regione Lombardia per 8 ore. InPiemonte il 12 e il 13 novembre, ci sarà lo sciopero del personale di Trenitaliache durerà 24 ore.

Infine ancora nella giornata del 13, ci sarà lo stop dei treni nella regioneToscanadiRFI che durerà 8 ore.

Segui la pagina Politica
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!