Sale l'attesa per l'esito dell'esame in corso presso la Commissione bilancio alla Camera in merito agli emendamenti depositati al fine di correggere la legge di stabilità 2016. Le aspettative dei lavoratori e dei pensionandi restano alte riguardo l'allargamento delle attuali salvaguardie in favore di una vasta platea di soggetti, che chiedonofinalmente di veder sanata la propria posizione. Tra i nodi caldi in attesa di un via libera vi sono l'allargamento della platea dei lavoratori esodati e lo sblocco delle lavoratrici opzione donna che chiedono di ottenere il pensionamento anticipato contributivo anche per le nate nel periodo ottobre/dicembredel 1957/58.

Per quest'ultime il rischio è di restare escluse a causa dell'adeguamento alle aspettative di vita, una discriminazione che però sembra poter essere sanata attraverso un'apposito emendamento alla Manovra.

Manovra 2016, gli altri interventi in merito ai temi di welfare e pensioni

Stante la situazione, nel testo in arrivo presso l'aula della Camera dei Deputati dovrebbero essere incluse anche delle misure in favore dei lavoratori domestici, di quelli stagionali e di quelli agricoli. In discussione anche la possibilità di cumulareil riscatto della laurea con il congedo di maternitàse questa è avvenuta la di fuori del contratto di lavoro, mentre un emendamento a firma degli On. Gnecchi e Bolognesi prevede l'esclusione delle penalizzazioni alla parte retributiva delle Pensioni percoloro che hanno ottenuto la quiescenza prima dell'anno in corso.

Infine, ricordiamo come per i pensionati sia presente anche un emendamento a firma dell'On. Damiano, con il quale si chiede l'attuazionedei benefici derivanti dall'estensione dellano tax area già a partire dal 2016.

Come da prassi, rimaniamo a vostra disposizione nel caso desideriate condividere con gli altri lettori del sito la vostra opinione sul percorso di esame degli emendamenti in corso presso la Commissione bilancio della Camera.

Mentre per ricevere tutte le nuove notizie di aggiornamento riguardanti il tema della previdenza potete utilizzare la comoda funzione "segui" che trovate in alto, vicino al titolo dell'articolo.

Segui la pagina Pensioni
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!