La possibilità della tanto agognata immissione in ruolo ritorna ad essere una concreta realtà con la pubblicazione del decreto del Presidente del Consiglio dei ministri del 24 dicembre 2015.

Nelle premesse del citato decreto, infatti, si fa riferimento al decreto legislativo n. 297 del 1994 ed in particolare all’articolo 399 comma 1 il quale conferma che l’assunzione in servizio del personale docente avviene tramite concorso per titoli ed esami nel 50% dei posti annualmente disponibili e tramite lo scorrimento delle graduatoria permanente (ora graduatorie ad esaurimento) nel restante 50% dei posti.

Si afferma, inoltre, che con il piano straordinario di immissione in ruolo previsto dalla legge 107/2015 non sono state esaurite le graduatorie di tutte le classi di concorso della Scuola secondaria di primo e di secondo grado.

Il doppio canale è ancora in vigore!

Da tali premesse si evince che:

  • non viene negato il decreto legislativo n. 297 del 1994 ed in particolare l’articolo 399 comma 1,
  • continua a vivere l’istituto del doppio canale di assunzioni, 50% delle disponibilità annuali per l’immissione in ruolo dal concorso e 50% delle disponibilità dalle graduatorie ad esaurimento.

Viene semplicemente precisato che le graduatorie ad esaurimento o sono esaurite oppure hanno un numero di iscritti esiguo non sufficiente a coprire il 50% dei posti ad essi assegnati per legge.

Si presume, quindi, che i posti non assegnabili tramite le graduatorie ad esaurimento saranno resi disponibili per il concorso in aggiunta al già previsto contingente del 50%.

Si è chiuso un 2015 difficile per tutti coloro che, per diverse ragioni, non hanno potuto o voluto aderire al piano straordinario di assunzione previsto dalla legge 107 del 2015 ed è appena cominciato un 2016 pieno di speranze.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Offerte Di Lavoro Scuola

Posti disponibili per il concorso

Il decreto del Presidente del Consiglio dei ministri del 24 dicembre 2015 avvia le procedure di reclutamento tramite concorso di n.63712 docenti così divisi:

  • posti comuni n.52828,
  • posti di sostegno n.5766,
  • posti di potenziamento n.5118.

Numeri decisamente inferiori rispetto alle prime indiscrezioni sul concorso, giustificabili con la necessità di dover accantonare dei posti per i docenti che risultano ancora iscritti nelle graduatorie ad esaurimento.

Se siete interessati al concorso a cattedra nella scuola e volete ricevere le ultime notizie, vi invito a cliccare il tasto 'Segui' in alto a sinistra e votare la news selezionando da 1 a 5 stelle in alto a destra.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto