Lo scorso 8 gennaio è stato indetto un concorso pubblico per 300 posti di O.S.S. e 300 posti di C.P.S. - Infermiere in Calabria. Si tratta di una nuova opportunità di lavoro che viene offerta in questa prima parte del nuovo anno, grazie alla quale è possibile essere assunti a tempo indeterminato. In merito agli operatori socio sanitari si tratta della categoria B, livello economico BS, mentre per i collaboratori professionali sanitari - infermieri si tratta della categoria D. Le assunzioni saranno presso l’azienda ospedaliera ‘Pugliese – Ciaccio’ di Catanzaro, ma vediamo tutti i dettagli che riguardano le selezioni per titoli ed esami.

Bando di concorso pubblico per OSS e infermieri, tutte le info

I candidati che volessero inviare la propria candidatura per questo concorso pubblico indetto in Calabria, hanno tempo fino al trentesimo giorno successivo alla pubblicazione dei bandi in Gazzetta Ufficiale. Per poter procedere alla presentazione del proprio CV, è necessario accedere al sito internet aocatanzaro.it e compilare il form. L’istanza deve vedere anche l’inserimento di un documento d’identità valido in formato PDF. Vediamo ora quali sono i requisiti necessari per poter partecipare al concorso per operatore socio sanitario e infermiere nella struttura di Catanzaro.

Innanzitutto bisogna possedere un diploma di istruzione secondaria di I grado con attestato di qualifica OSS nel primo caso oppure una laurea in infermieristica nel secondo caso. Bisogna essere iscritti all’albo professionale ed avere una cittadinanza italiana o di un Paese dell’UE. Ai candidati viene richiesta anche un’idoneità fisica, nonché di avere un’età che rientri nei limiti previsti dalla normativa vigente.

Così come accade per altri concorsi pubblici, anche in questo caso non bisogna essere stati destituiti o dispensati da altro impiego presso una P.A. ed essere in possesso dei diritti politici e civili.

Prove da svolgere per il concorso OSS e infermieri in Calabria

All’interno del testo relativo al bando sono state comunicate anche le prove da sostenere una volta inviata la domanda di presentazione.

In base al numero delle istanze che perverranno all’azienda ospedaliera, si avrà un’eventuale prova preselettiva. Successivamente ci sarà uno scritto, solo per gli infermieri, basato su argomenti inerenti alla qualifica professionale, che potrà prevedere domande aperte o quiz a risposta multipla. Seguirà una prova pratica, che servirà a dimostrare le proprie conoscenze, mentre l’ultimo ostacolo sarà il colloquio orale, che per la figura dell’infermiere riguarderà anche una lingua straniera. Vi invitiamo a seguirci per altre novità sui concorsi statali sul territorio nazionale.

Segui la pagina Offerte Di Lavoro
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!