Orizzonte Scuola pubblica un resoconto di quanto in queste ore si sta realizzando per consentire l'emanazione dei tre bandi di concorso docenti. Al Miur stanno lavorando alla limatura dei bandi e gli USR si stanno prodigando per fare in modo che i tempi di pubblicazione non slittino ulteriormente. Fervono i preparativi per la pubblicazione dei tre bandi del concorso docenti dopo le ammissioni di Renzi che è necessario rivedere qualcosa.La mancanza di insegnantinelle scuole dovrebbe essere parzialmente compensata da questo imminente concorso.

Gli adempimenti degli USR

Mentre si discute sulla prova di lingua straniera, se ridurre i quesiti a uno o diminuirne il peso specifico nel complesso delle prove concorsuali, nelle varie sedi scolastiche che saranno teatro delle prove concorsuali vanno avanti i lavori di predisposizione delle aule. Nel frattempo domani scade un termine per gli adempimenti dei vari Uffici scolastici.

Entro il 10 febbraio

Entro domani dovranno essere terminate tutte le operazioni a cura degli USR per fare in modo che gli aspiranti docenti possano presentare le domande di partecipazione al concorso dedicato alla scuola. Chi non avesse ancora fatto l'iscrizione al portale può provvedere adesso in maniera tale da accedere a Istanze on Line per presentare la domanda.

Questa infatti è la condizione essenziale per parteciparealconcorso a cattedrache attende il visto di Mattarella sulla riforma delle cdc necessario a dare il via.

Aggiornamenti delle graduatorie in tempo utile

Gli uffici scolastici devono provvedere ad aggiornare il sistema informativo e completare tutti gli inserimenti nelle graduatorie ad esaurimento di tutti i docenti in possesso di adeguato titolo abilitante.

I preparativi coinvolgono anche le segreterie scolastiche che dovranno aver cura di provvedere ad effettuare gli aggiornamenti per il personale che si è abilitato e ha dichiarato di aver diritto alla priorità relativamente alla III fascia delle graduatorie di istituto. Una volta terminata questa fase di aggiornamenti sarà possibile disporredelle funzioni per quanto occorre.