Le ultimenotizie sulla Riforma Pensioni giungono da Cesare Damiano, che sulla sua pagina ufficiale Facebook in questi giorni sta in parte rispondendo alle tante domande che gli arrivano quotidianamente dai lavoratori in attesa della sospirata riforma pensioni e dell'altra enfatizzando la bontà del suo Ddl 857 che continua a raccogliere un numero sempre maggiore di sostenitori. La proposta di legge del Presidente della Commissione Lavoro prevede, lo ricordiamo, la Quota 97, ossia la possibilità di accedere alla quiescenza con un minimo di 35 anni di contributi versati e 62 anni d'età a fronte di una penalizzazione massima dell'8% e la quota 41 per i lavoratori precoci, senza limiti anagrafici e decurtazioni.

Eccovinel dettaglio gli ultimi post del Presidente della Commissione Lavoro.

Le Pensioni, nel 2016 Concludere finalmente il ciclo di Riforme

Questo il titolo di una articolo apparso sul Corriere della Sera il 30 gennaio scorso, scritto da Alberto Brambilla, il Presidente di itinerari Previdenziali che Damiano tiene a riportare sul suo profilo Facebook per evidenziare, come, i sostenitori della sua proposta di flessibilità stiano aumentando. Il Ddl 857, precisa Il Presidente della Commissione Lavoro, viene considerato da Brambilla il progetto che meglio degli altri si addice alla flessibilità attualmente richiesta.

Perché da un latorisponde alle richieste deilavoratori dando loro soluzioni concreteper uscire anticipatamente dal modo del lavoro, senza decurtare eccessivamente la pensione, e allo stesso tempo non incide pesantemente sui conti pubblici. Ricordiamo inoltre che il Ddl 857 contiene la quota 41, che risolverebbe finalmente il 'dramma' dei precoci. Damiano esorta la lettura dell'articolo di Brambilla, che plaude e sostiene il suo progetto.

Riforma pensioni e quota 41: Strada ancora in salita, ma obiettivo più vicino?

Damiano resta comunque consapevole del fatto che nonostante i passi in avanti, molto resti da fare sul fronte previdenziale, tanti ancora i nodi irrisolti dalla Legge di Stabilità: resta aperta la questione dell'8° salvaguardiaper gliesodati, l'opzione donna ultimo trimestre 57/58, la quota 41, ma tanto è stato fatto, dice convinto.Il 2016 come ha promesso Renzi, prosegue nel post Damiano, dovrà essere l'anno della flessibilità.

Il motto sarà: Gli anziani in pensione, i giovani al lavoro. Il 2016 sarà quello giusto? Ecco le parole di speranza e di bilancio che il Presidente della Commissione Lavoro usa su Facebook per rispondere alla richiesta 'di fatti' da parte dei lavoratori.

Segui la pagina Pensioni
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!