Non si arresta la girandola di novità riferita alla riforma della previdenza. Le ultime news sulle pensioni per precoci e usuranti riferite ad oggi 25 aprile 2016 si rifanno in modo particolare all'approvazione da parte della Commissione Lavoro della Camera presieduta da Cesare Damiano del DEF, il Documento di Economia e Finanza. Come noto, l'atto riporta tutti gli interventi sui quali si concentrerà il governo per l'anno a venire, con previdenza e lavoro (almeno sulla carta) in cima alla lista di manovreda dover condurre in porto.

Il presidente Damiano ha contestualmente ribadito l'importanza di una riforma delle Pensioni che pensi ai precoci e agli usuranti e che al contempo risulti in grado di introdurre la tanto agognata flessibilità. Tengono inoltre banco le dichiarazioni del leader CGIL Susanna Camusso, che ha sottolineato come il governo Renzi abbia annunciato la manovra pensionistica per ben 27 volte senza mai però passare dalle parole ai fatti.

Notiziepensioni precoci e usuranti oggi 25 aprile 2016: approvazione DEF dev'essere punto di partenza

'Per la commissione Lavoro è importante aver ottenuto che nel DEF fosse inserito un esplicito riferimento circa l’intenzione del Governo Renzi di andare nella direzione della flessibilità delle pensioni. Questa misura dovrà trovare attuazione nella prossima Legge di stabilità, come del resto ha affermato il ministro Padoan': a parlare il presidente Cesare Damiano, il cui intervento rappresenta senz'altro una delle più importanti novità in tema di ultime news pensioni precoci e usuranti riferite ad oggi 25 aprile 2016.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Pensioni Matteo Renzi

Damiano ha inoltre parlato della necessità di intervento sulle 'ricongiunzioni onerose', tutte tematiche previdenziali che ci si auspica vengano trattate dal Governo Renzi in Legge di Stabilità. Certi numeri però contribuiscono a creare un certo scetticismo.

Riforma pensioni 2016, Renzi ha annunciato la manovraben 27 volte

'Sulle pensioni c’è ancora tutto da fare: il sistema si è dimostrato profondamente ingiusto e va corretto' ha evidenziato il leader CGIL Susanna Camusso a margine dell'approvazione del DEF.

Un intervento come di consueto al veleno quello del numero uno del sindacato rosso che ha poi bollato come pura fuffa certe fantasiose ipotesi trapelate da Palazzo Chigi e dal Governo Renzi: 'Ma cosa è il prestito pensionistico? Possiamo smetterla di trovare ipotesi in libertà che hanno tutte lo stesso significato: che il governo dopo aver annunciato 27 volte che affrontava la riforma delle pensioninon lo vuole fare'.

Il trentello delle meraviglie verrebbe da dire col fuoriclasse Renzi che adesso, restando sempre alle metafore sportive, è tenuto a realizzare il primo vero fuori campo previdenziale. Il tempo stringe, è ora di dare risposte concrete.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto