Quando si andrà in pensione e con quanti soldi.Questo sarà il quesito principale a cui risponderanno le150.000Buste Arancioni inviate dall'Istituto Nazionale Per la Previdenza Sociale (INPS)ad altrettanti italiani lavoratori già da domani 26 aprile. Finora si poteva consultare solo tramite web e solo se si era abilitati ai servizi online di previdenza. In altre parole, la Busta Arancione è a tutti gli effetti un prospetto che consentirà a tutti i lavoratori - anche a quelli più giovani - di calcolare anticipatamente quanto andranno a percepire al termine della loro carriera lavorativa e se andranno a rischiare una consistente perdita del tenore di vita durante la terza età.

Tito Boeri annuncia l'arrivo delle Buste Arancioni

È stato un tweet condiviso dal presidente dell'Inps,Tito Boeri, è rendere noto quanto suddetto: già dopo la Festa Nazionale di oggi verranno inviate - in tutte le regioni e in maniera casuale relativamente alla variabile età e professione- le prime Buste Arancioni con all'interno la simulazione dell'assegno futuro e la potenziale data di uscita.

A causa di molteplici variabili, tra le quali figura ovviamente la crisi economica, l'iter pensionistico è ancora lungi dell'esser fluido come pur dovrebbe essere; stando a quanto detto dal presidente dell'Istituto Nazionale per la Previdenza Sociale le generazioni deglianni '80 rischieranno di andare in pensione a75 annie a ciò va a sommarsi il generale calo delle Pensioni (34% in meno rispetto al 2015) e degli assegni sociali per gli anziani senza reddito o con reddito molto basso (42,4% in meno rispetto al 2015).

Pochi gli italiani a conoscere il funzionamento del sistema pensionistico

Ulteriore dato sconfortante riguarda la preparazione culturale perché gli italiani mostrano di (non) avere conoscenza in materia di sistemi pensionistici; lo stesso presidente dell'Inps, Tito Boeri, ha infatti reso noto che sono pochissimi gli utenti (si stima il 30%) a far uso del web per rimanere informati in materia. Anche la competenza finanziaria non è da meno, moltissimi sono i giovani che non sanno orientarsi tra questi contenuti e solo 1 su 5 conosce come funziona il sistema previdenziale.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Pensioni Offerte Di Lavoro

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto