In attesa che il ministero del Lavoro e delle Politiche sociali, alla cui guida è stato riconfermato il ministro Giuliano Poletti, dia attuazione alle misure sulla riforma Pensioni inserite nella legge di Bilancio, si ricorda ai pensionandi che è necessario attivare il Sistema pubblico d'identità digitale prima della conclusione dell'anno in corso. A rammentarlo nei giorni scorsi in una nota e in diversi incontri pubblici il presidente dell'Inps Tito Boeri.

"Per i lavoratori - ha spiegato il professore della Bocconi 'prestato' all'Istituto nazionale per la previdenza sociale - è importante attivare il Sistema pubblico d'identità digitale prima - ha sottolineato - di fine anno".

Il presidente Inps ricorda di attivare entro l'anno lo Spid

Lo spid è il sistema di autenticazione online che consente a tutti i cittadini e a tutte le imprese italiane di poter avere accesso ai servizi internet della Pa e degli operatori privati che aderiscono all'iniziativa con un'unica identità digitale.

Serve per il fisco, per la scuola, per il lavoro, la sanità e dunque anche per le pensioni. Sul fronte previdenziale "serve per tenere conto - ha spiegato il presidente Inps - dei cambiamenti che potranno intervenire sui conteggi dei contributi con la flessibilità in uscita o il cumulo, previsti - ha ricordato - dalla legge di bilancio". Diverse le novità in arrivo con la riforma pensioni introdotta nella legge di Bilancio 2017.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Pensioni

Dall'ampliamento della no tax area pensionati all'Opzione donna estesa, dall'Ape volontario e sociale a nuove formule per i lavoratori precoci, dall'estensione della platea dei lavori gravosi e usuranti al cumulo gratuite dei contributi previdenziali.

Boeri incalza il Governo Gentiloni su lavori gravosi e usuranti

Attivando lo Spid i pensionandi "potranno così - ha detto il massimo rappresentante dell'Istituto nazionale per la previdenza sociale - vedere la loro situazione contributiva attuale e confrontarla poi - ha spiegato - con quella che potrebbe diventare utilizzando flessibilità in uscita o cumulo".

Sul sito web istituzionale all'indirizzo spid.gov.it è possibile trovare tutte le informazioni necessarie per l'attivazione dell'identità digitale utile per i servizi online offerti dalla Pubblica amministrazione. Intanto, mentre si insedia il nuovo Governo Gentiloni, che ieri ha avuto la fiducia dalla Camera e oggi avrà il via libera dal Senato, Tito Boeri chiede all'esecutivo criteri "rigorosi" per definire la platea dei beneficiari delle misure previdenziali rivolte ai lavoratori impegnati nel tempo in lavori gravosi o in lavori usuranti chiedendo di tenere in considerazione anche il tasso di mortalità.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto