Sono visualizzabili sul portale noipa i cedolini relativi al mese di dicembre 2016 che comprendono anche la tredicesima mensilità. Non tutti i docenti però riceveranno il doppio dello stipendio, per quelli precari la cifra accreditata potrebbe essere addirittura inferiore all'euro. Scopriamo da cosa dipende questa disparità di trattamento.

Il portale noipa

E' il punto di riferimento per i lavoratori della Pubblica Amministrazione per il controllo delle emissioni stipendiali ma, il portale noipa, svolge anche altre importanti funzioni.

Accedendo alla piattaforma è possibile non solo conoscere l'entità dello stipendio che sarà emesso ma è possibile, ad esempio, variare le detrazioni fiscali e richiedere anche il piccolo prestito riservato ai dipendenti pubblici. Sul portale noipa sono anche archiviati i cedolini emessi nell'ultimo anno, oltre alle varie comunicazioni per gli amministrati.

Cos'è la tredicesima?

La tredicesima mensilità aggiuntiva, prevista dall'art.80 del CCNL viene corrisposta nel mese di dicembre a tutti i docenti con contratto di lavoro a tempo indeterminato e a quelli con rapporto di lavoro a tempo determinato.

Nel primo caso la tredicesima corrisponde al doppio dello stipendio se si è in presenza di un rapporto continuativo dal primo gennaio dello stesso anno in cui viene erogata. La tassazione irpef sulla tredicesima è al 27% e non beneficia della detrazione d'imposta.

Quanto spetta ai docenti precari?

Nel caso di docenti a tempo determinato la tredicesima è corrisposta nel rapporto di 1/12° per ogni mese lavorativo o frazione di mese superiore a 15 giorni.

Questo significa che per molti docenti precari la somma corrisposta, come è già avvenuto negli scorsi anni, sarà di qualche decina di euro se non, addirittura, inferiore ad un solo euro. Una disparità di trattamento che si somma a tante altre, come ad esempio l'erogazione del bonus di 500 euro sulla famosa Carta del docente che spetta solo ai docenti di ruolo, e che non gratifica sicuramente tutti i docenti precari che, durante lo svolgimento dell'anno scolastico, hanno gli stessi doveri dei colleghi di ruolo.

Per tutte le notizie sul mondo della scuola premi il tasto segui che trovi sotto il mio profilo.

Segui la nostra pagina Facebook!