Le news sulle Pensioni aggiornate ad oggi, sabato 18 febbraio, fanno riferimento alle recenti dichiarazioni di Cesare Damiano e Carmelo Barbagallo, rispettivamente numero uno della Commissione Lavoro alla Camera e leader della Uil. Il primo, parlando del sistema previdenziale italiano, ha posto l'accento sul rapporto tra spesa e Pil, mentre il secondo ha ricordato quelli che saranno i temi principali in vista del prossimo confronto con il governo in programma martedì 21 febbraio. Tra le ultime novità, si annoverano anche le discussioni inerenti il cumulo gratuito e le nuove proteste dei lavoratori precoci.

Pubblicità

Spesa pensionistica, parla Damiano

In occasione del convegno sul 4° rapporto sul Bilancio del Sistema Previdenziale Italiano, organizzato tre giorni fa alla Camera dei Deputati da Itinerari Previdenziali, Cesare Damiano si è soffermato sulla spesa pensionistica, affermando come quest'ultima, in relazione al Pil, vada "calcolata bene". Per l'onorevole del Partito democratico, che in questi giorni si sta battendo per scongiurare la possibile scissione all'interno del suo partito, risulta preoccupante il dato relativo alle tasse che vengono pagate sulle pensioni.

"Su 217 miliardi - ha sottolineato l'ex ministro del Lavoro - ne abbiamo 50 di tasse che vengono restituiti allo Stato". A conclusione del suo discorso, l'esponente dem ha ribadito, inoltre, che anche l'assistenza vada monitorata, poiché "potrebbe sfuggire al controllo", auspicando infine "ordine" sulle tante asimmetrie oggi esistenti.

Confronto 21 febbraio e nuove proteste lavoratori precoci

Durante la quarta conferenza di organizzazione Uilcom Nazionale, Carmelo Barbagallo, leader della Uil, è tornato a parlare di pensioni, facendo riferimento all'imminente incontro tra sindacati e governo del 21 febbraio.

Pubblicità

Il segretario generale del sindacato, parlando alla platea presente, ha detto "basta" all'austerità imposta da "una parte dell'Unione Europea", politica questa che, secondo Barbagallo, "sta uccidendo" gli Stati del Vecchio Continente. Uno dei temi di martedì prossimo riguarderà il cumulo gratuito dei contributi. A questo proposito, nelle ultime ore alcuni rappresentanti dell'Adepp (Associazione degli Enti previdenziali privati e privatizzati) hanno incontrato Massimo Cassano, sottosegretario al Lavoro e Politiche Sociali.

Cassano, al termine dell'incontro, ha ribadito come sia necessario che le casse private investano sul nostro Paese. Intanto, nella giornata di oggi, si registra la protesta dei lavoratori precoci, appartenenti al nuovo gruppo "41 x tutti i lavoratori uniti", che si terrà a Torino, sotto il grattacielo di Intesa Sanpaolo.