In riferimento al concorso ATA 2017 per l'aggiornamento della graduatoria, il Miur ha pubblicato i modelli di domanda per poter partecipare. I bandi verranno resi noti dagli USR regionali entro il 20 marzo ma alcune regioni hanno già cominciato la diffusione. Vediamo come sono composti i modelli della domanda, i dettagli e le scadenze dei primi USR.

Scadenze degli USR Lazio, Abruzzo, Piemonte e Puglia

Il primo a dare comunicazione della scadenza per la presentazione della domanda è stato l'USR Abruzzo il quale ha comunicato che le domande dovranno essere pubblicate entro il 19 aprile 2017 a pena di esclusione.

Pubblicità
Pubblicità

Segue subito dopo il bando della regione Puglia. Anche questo USR ha comunicato che la scadenza per la presentazione delle domande è il 19 aprile. Stessa data per il Piemonte. Per quanto riguarda il Lazio, il termine per la presentazione della domanda va dal 10 marzo al 10 aprile 2017. Le altre regioni prontamente, ed entro il 20 marzo, pubblicheranno i loro bandi con le relative scadenze.

Modelli di Domanda

I modelli della domanda sono:

  • Allegato B1 che servirà a coloro che vorranno essere inseriti nelle graduatorie permanenti per l'a.s. 2017/2018
  • Allegato B2: domanda di aggiornamento graduatorie per l'anno scolastico 2017/18
  • Allegato F: rinuncia all'attribuzione di rapporti di lavoro a tempo determinato sempre per l'anno scolastico 2017/18
  • Allegato H: attribuzione della priorità nella scelta della sede

Per poter partecipare bisogna essere in possesso delle licenza media e bisogna essere iscritto alle graduatorie provinciali di esaurimento di collaboratore scolastico, a quelle provinciali permanenti, a quelle di istituto per il triennio precedente ed aver prestato servizio almeno 30 giorni.

Per i modelli di domanda B1, B2, F e H sarà necessario inviare una raccomandata A/R oppure consegnarli a mano oppure mediante PEC, all’ambito Territoriale della provincia d’interesse entro i termini previsti dal relativo bando. Vi invitiamo a restare connessi con noi cliccando sul tasto Segui per avere ulteriori informazioni sulle pubblicazioni degli altri USR.

Leggi tutto