Con Ordinanza Ministeriale in data 8 marzo 2017 n. 136 sono state rese pubbliche le date e i requisiti per gli esami di Stato di abilitazione all’esercizio della professione di commercialista ed Esperto Contabile.

ALBO A: Prima sessione giorno 15 giugno 2017, seconda sessione il giorno 15 novembre 2017.

Sezione B: Prima sessione giorno 22 giugno 2017, seconda sessione giorno 23 novembre 2017.

Le prove successive, comprese quelle integrative ai fini dell'iscrizione al registro dei revisori legali, si svolgono secondo l'ordine stabilito per le singole sedi dai Presidenti delle commissioni esaminatrici, reso noto con avviso nell'albo dell'università o istituto di istruzione universitaria sede di esami.

Pubblicità
Pubblicità

I requisiti soggettivi per l'ammissione all'esame di Stato sono il possesso dei seguenti titoli: laurea nelle classi LM-56, LM-77 (D.M. 270), 64/S, 84/S (D.M. 509/99) oltre allo svolgimento di un tirocinio della durata di 18 mesi. Per i vecchi ordinamenti è richiesto il possesso di un diploma di laurea rilasciato dalle facoltà di Economia, secondo gli ordinamenti didattici previgenti al DM 509/99 e del tirocinio professionalizzante.

Pubblicità

Ammesso anche il diploma di laurea in Scienze Politiche e Giurisprudenza.

Le prove consistono tre prove scritte ed una prova orale finale.

La prima prova scritta consiste nello svolgimento di un tema materie aziendali quali ragioneria generale ed applicata, revisione aziendale, tecnica industriale e commerciale, tecnica bancaria, tecnica professionale, finanza aziendale.

La seconda prova scritta consiste nello svolgimento di un tema su materie giuridiche quali diritto commerciale, fallimentare, privato, tributario, diritto del lavoro, diritto processuale.

La terza prova scritta è di natura pratica su una delle materie della prima prova o in tema di contenzioso tributario.

La prova orale verte su argomenti quali informativa, economia politica, legislazione e deontologia professionale.

Sono ammessi alla terza prova scritta a contenuto pratico i candidati che hanno superato le prime due prove scritte conseguendo il punteggio minimo di sei decimi in ciascuna delle prove.

Sono ammessi alla prova orale i candidati che hanno superato la terza prova conseguendo il punteggio minimo di sei decimi.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto