Le ultime notizie sulle pensioni ad oggi, venerdì 10 marzo, sono relative all'intervento di Valerio Zennaro e Maria Francesca Brambilla alla trasmissione 'Mi manda Raitre', in onda ieri sera, con la conduzione di Salvo Sottile. I due rappresentanti dei lavoratori precoci Quota 41 hanno esposto di fronte al pubblico televisivo le gravi ingiustizie subite da questa categoria di lavoratori ai quali viene impedito di andare in pensione.

In collegamento esterno, tra gli altri, era presente l'ex ministro ed ex Vicepresidente della Camera, Carlo Giovanardi.

Ultime notizie pensioni, venerdì 10 marzo 2017: Quota 41, Valerio Zennaro e Maria Francesca Brambilla su Raitre

'Faccio fatica a pensare che voi viviate su questo pianeta, c'è gente che fa fatica a fare la spesa, c'è gente che fa fatica a vivere fuori da qui' ha detto Maria Francesca Brambilla al senatore.'Io non sono venuto qui a fare il presepio - replica Valerio Zennaro - sono venuto qui a reclamare la pensione per i contributi che ho versato, ma mi dicono che i soldi non ci sono, se li sono pappati loro i soldi, io li ho versati, ho tutto scritto qui'.

Di fronte a queste parole, il senatore Giovanardi interrompe Valerio Zennaro dicendo: 'Io non ho pappato niente, scusi eh, io non ho pappato niente'.

'Io non sto parlando con lei - replica Valerio - io sono costretto a parlare con lei perché lei è di fronte a me. Io non considero lei come lei non considera me. Io sono venuto qui a reclamare la pensione e la pensione di chi ha versato, conosco gente che....'

Quota 41: 'Ci stanno prendendo in giro, il diritto vale solo per voi o per tutti i cittadini?'

Il senatore Giovanardi si mette allora a gesticolare come se il suo interlocutore stesse esagerando...

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Pensioni

'Chissà che la locomotiva venga a prendervi tutti....' esclama Valerio Zennaro.

A quel punto, il conduttore Salvo Sottile interrompe il discorso chiedendo di ritornare a fare un discorso civile.

'Ma ci stanno prendendo in giro' continua Valerio Zennaro. 'Noi siamo qui in rappresentanza di un gruppo, di un'intera generazione che ha dato una vita di lavoro a questo paese e siamo qui a rivendicare un diritto che è quello di andare in quiescenza con 41 anni di anzianità.

Siamo su un binario parallelo ma distante parecchi chilometri. Il diritto acquisito vale soltanto per voi o anche per i cittadini? Bisogna fare chiarezza.'Carlo Giovanardi replica: 'Sapendo benissimo che era un processo, io ho il diritto, caro Buttafuoco, anche se è tempo perso, quando c'è la malafede è tempo perso, di dire che ho fatto una proposta: il contributivo per tutti, vuol dire che i 500 euro lordi massimi lo prendono tutti.

Chi è andato in pensione a 40 anni deve avere la pensione decurtata se ci vuole equità.'

Per vedere tutto il dibattito, potete collegarvi alla pagina Web raiplay.it/video/2017/03/Mi-Manda-Raitre-01bb1b9b-31a9-4968-8c2a-0d6e05a1af41.html

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto