Dopo avervi presentato il Concorso Banca d'Italia per profili diplomati e laureati, maggio 2017, ecco ulteriori novità nel settore del Lavoro. Vi rendiamo noto che la Guardia di Finanza ha indetto un concorso pubblico e un concorso interno, per l'arruolamento di altro personale. Ecco di che cosa si tratta.

Posizioni aperte a maggio 2017

La Guardia di Finanza ha proclamato un concorso interno, per titoli ed esami, per l'approvazione di 260 Allievi Marescialli al 18° corso mediante la Scuola Ispettori e Sovrintendenti della Guardia di Finanza, riservato agli appartenenti al Corpo. Le collocazioni vengono suddivise in 234 posti per il contingente ordinario e 26 ubicazione per il contingente di mare.

Al tale bando possono aderire gli appartenenti al ruolo Sovrintendenti con i seguenti requisiti:

  • aver acquisito il titolo di ''superiore alla media'' o valutazione analoga, negli ultimi quattro anni;
  • non detenere sanzioni disciplinari peggiori della consegna;
  • non avere a carico procedimenti penali;
  • non essere stati considerati ''non idonei'' all'avanzamento nella carriera, negli ultimi due anni.

Oltre a ciò, anche gli appartenenti al ruolo Appuntati e Finanzieri hanno la facoltà di partecipare alla suddetta procedura selettiva, purché siano in possesso dei successivi requisiti:

  • aver effettuato come minimo 7 anni di servizio nel Corpo;
  • essere detentori del Diploma di Scuola Secondaria di II grado.

L'iter concorrenziale decreta un test scritto basato in un quiz a risposta multipla al fine di valutare la conoscenza della grammatica e sintassi della lingua italiana, delle discipline di storia, geografia, educazione civica, una prova d'esame orale su materie tecnico-professionali.

Inoltre, vi è un giudizio dei titoli e il controllo dell'idoneità attitudinale. Per quanto concerne la domanda di partecipazione al bando deve essere stilata solamente per via telematica e si può trovare sul portale intitolato al link: (www. gdf.gov.it) nella sezione ''Concorsi on line'' entro venerdì 12 maggio 2017.

Nuove Selezioni a giugno 2017

La Guardia di Finanza ha promulgato un ulteriore concorso pubblico, per titoli ed esami, per il reclutamento di un Maestro Vice Direttore della Banda Musicale della Guardia di Finanza.

Il procedimento selettivo prevede le consecutive prove d'esame:

  • controllo dell'idoneità psicofisica e attitudinale;
  • 3 test scritti;
  • 1 esame orale;
  • 1 prova pratica;
  • giudizio dei titoli;
  • visita medica.

I cittadini italiani per essere ammessi al bando devono possedere i seguenti requisiti:

  • aver raggiunto i 18 anni e non aver superato il giorno del compimento dei 40 anni di età;
  • essere forniti di un attestato in Strumentazione per Banda;
  • diploma di scuola secondaria di II grado che permetta la frequentazione ai corsi di laurea;
  • godere dei diritti civili e politici;
  • idoneità psicofisica e attitudinale;
  • comportamento impeccabile;
  • nessun carico pendente.

La domanda di ammissione deve essere redatta solo tramite il procedimento telematico trovabile sulla pagina specifica al link: (www.

gdf.gov.it) nella parte dei ''Concorsi on line'' entro sabato 17 giugno 2017.

Vi rammentiamo che per rimanere conseguentemente aggiornati e informati sulle offerte di lavoro 2017, si invita a cliccare il pulsante ''Segui'' in fondo al servizio vicino al nome dell'autore.

Segui la pagina Offerte Di Lavoro
Segui
Segui la pagina Concorsi Pubblici
Segui
Segui la pagina Lavoro
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!