Oggi, 25 agosto 2017, sarebbe dovuto essere il termine ultimo per la presentazione del modello B utile alla scelta delle venti scuole in cui gli aspiranti docenti desiderano lavorare per il triennio 2017-2020. Ricordiamo infatti che il mese scorso è stato aperto il bando per l'iscrizione in II e III fascia delle graduatorie di istituto nazionali. Per iscriversi tutti gli aspiranti docenti hanno dovuto compilare un modello A, nel quale hanno dovuto dichiarare il proprio titolo di studio, con votazione, oltre ai titoli artistici e aggiuntivi, e il servizio prestato per l'attribuzione del punteggio utile all'inserimento nelle graduatorie.

Purtroppo, però, non tutti sono riusciti a compilare in modo corretto il modello A e questo passaggio preclude l'inserimento nelle graduatorie per il prossimo triennio. Ma non solo coloro che non hanno compilato correttamente il modello A, non sono riusciti a procedere con il modello B. Infatti tantissimi aspiranti docenti si sono ritrovati degli errori nel proprio profilo sul sito del Miur 'Polis-Istanze Online': dai punteggi sbagliati alle classi di concorso inesatte.

E non è tutto, infatti tantissime persone che hanno inviato il modello A alle scuole capofila, non sono state ancora inserite nel sistema Sidi ad un giorno dalla scadenza del termine ultimo e quindi sono state impossibilitate ad accedere al Modello B.

Il Miur cambia le carte in tavola per andare incontro agli aspiranti docenti

Per questo anche il Miur, dopo un incontro con i sindacati, ha deciso di cambiare le carte in tavola. Innanzitutto il termine ultimo per inoltrare il modulo di adesione con la scelta dei venti istituti scolastici, è stato spostato alle ore 20:00 di domani, 26 luglio 2017.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Scuola

Una proroga che secondo i sindacati non è sufficiente ad arginare l'ingente mole di errori e omissioni, registrati nelle segreterie scolastiche delle scuole di tutta Italia. Inoltre per tutti coloro che non riescono ad accedere al sito del Miur con le proprie credenziali, e dunque ad inoltrare telematicamente il modello B, sarà possibile portarlo personalmente nella segreteria della Scuola capofila in modalità cartacea sempre entro domani sera.

Infine coloro che anche dopo la scadenza del termine ultimo, riscontreranno delle scorrettezze nei propri punteggi, dati o classi di concorso, dovranno fare ricorso. Tale reclamo si può fare inviando un modulo di ricorso, facilmente scaricabile su Internet, alla scuola capofila solo dopo la pubblicazione delle graduatorie provvisorie ed entro dieci giorni. Una volta pubblicate le graduatorie di istituto definitive non sarà più possibile fare ricorso.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto