Le ultime novità sulle Pensioni ad oggi 4 settembre 2017 riguardano principalmente la prossima ripresa del confronto tra Governo e Organizzazioni Sindacali, che avrà luogo rispettivamente il 5, il 7 ed il 13 settembre. Sui temi che verranno trattati sono arrivate numerose dichiarazioni nel corso del fine settimana sia da parte della politica che dalle parti sociali. Dalla Camera il Presidente della Commissione lavoro evidenzia l'importanza dell'apertura registratasi dal Ministro del Lavoro durante il Forum Ambrosetti.

Nel frattempo prosegue anche il dibattito sui lavori di cura, con una nuova dichiarazione in arrivo dal fronte dei Comitati. Mentre dall'Inps si attendono invece le prime risposte riguardo le domande di pensionamento anticipato già inviate dai lavoratori aventi diritto. Vediamo insieme tutte le informazioni disponibili al riguardo nel nostro nuovo articolo di approfondimento.

Riforma pensioni, l'ostilità del Governo è superata?

"È importante che Poletti abbia ribadito a Cernobbio che la legge di Bilancio conterrà anche interventi sulle pensioni" perché a questo punto "l’ostilità iniziale e pregiudiziale del Governo al tema pare ormai superata".

Ad affermarlo è l'On. Cesare Damiano, spiegando che sulla vicenda bisogna evitare contrapposizioni tra le diverse generazioni, oltre a dicotomie tra il lavoro e la previdenza. Secondo il parlamentare, si tratta invece di due vicende "complementari", perché agevolare i pensionamenti significa anche creare spazio per le nuove generazioni. Infine, per quanto concerne la necessità di un rallentamento dell'aspettativa di vita, il Presidente della Commissione lavoro alla Camera ha chiesto di riconoscere che quest'ultima "è diminuita e calerà anche quest'anno, se si confermano i dati dei primi mesi: non per un motivo solo anagrafico, ma perché l'aumento della povertà impedisce a troppe persone di poter curare la propria salute".

Tutte tematiche di cui ci si dovrà occupare con la prossima legge di bilancio, pertanto "ci auguriamo che il tavolo di discussione con il sindacato ci aiuti a trovare le giuste soluzioni legislative", ha concluso il parlamentare.

Pensioni e lavori di cura: le precisazioni in arrivo dal Comitato Opzione Donna Social

Sul tema delle differenze di genere e della valorizzazione del ruolo delle donne arriva una nuova precisazione dal CODS.

"Esistono molteplici studi sul tema, il più qualificato è quello effettuato dalla Commissione Lavoro della Camera, ma ne esistono molti altri", ha evidenziato la fondatrice Orietta Armiliato. "Naturalmente i riferimenti per ottenere una valorizzazione che si tradurrà in termini di riconoscimento di anni di contribuzione o altro saranno dati dalle statistiche, dagli studi e dalle analisi effettuate dai tecnici che stabiliranno i parametri medi ottenuti appunto da questi studi su scala nazionale". Per quanto riguarda invece la platea dei destinatari appare "ovvio che non ci potrà essere una personalizzazione che tenga conto di ogni singolo caso, ma avremo a disposizione parametri di riferimento applicabili ad ogni individuale situazione".

Pensioni anticipate, risposte dell'Inps entro il 15 ottobre

Nel frattempo continua l'attesa dei lavoratori in merito alle domande di pensionamento tramite APE sociale e Quota 41. Nella nostra rubrica "Parola ai Comitati" e nella pagina Facebook "Riforma pensioni e lavoro" continuiamo a ricevere quesiti su quando cominceranno ad arrivare le prime risposte. Purtroppo esiste solo una data certa entro la quale l'Inps è chiamata a rispondere, ovvero quella del 15 ottobre 2017, pertanto non è possibile sapere quando partiranno effettivamente le prime lettere. Resta il fatto che alla scadenza manca ormai meno di un mese e mezzo, pertanto appare chiaro che già durante settembre molti si attendono di ricevere delle risposte.

Come da nostra prassi restiamo a disposizione dei lettori nel caso desiderino aggiungere un nuovo commento nel sito in merito alle ultime novità che vi abbiamo riportato. Mentre per le prossime notizie di aggiornamento sulle pensioni vi suggeriamo di utilizzare la funzione "segui" disponibile in alto, vicino al titolo dell'articolo.

Segui la pagina Pensioni
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!