Un altro venerdì nero attende cittadini e pendolari che utilizzano il servizio di trasporto pubblico. Il prossimo 27 ottobre, infatti, è previsto uno sciopero che riguarderà l'intero settore, dai treni nazionali ai mezzi pubblici delle singole città. La buona notizia è che, a seguito dell'intervento di Graziano Delrio, l'agitazione, che inizialmente avrebbe dovuto avere la durata di 24 ore, sarà limitata a sole quattro ore nell'arco della giornata. Vediamo allora tutti i dettagli, con gli orari e le fasce garantite, relativi ad alcune delle città più popolose d'Italia, vale a dire Roma, Milano, Torino e Genova.

Sciopero del 27 ottobre a Roma e Milano, orari e fasce garantite

A Roma Atac, l'azienda di trasporti della capitale, informa sul proprio sito internet che lo sciopero, che come detto è stato ridotto nella durata, avrà luogo dalle 9 alle 13 di venerdì 27 ottobre. In questo arco di tempo non saranno garantiti i servizi relativi a bus, tram e metropolitana delle reti Atac e Roma Tpl. Nel corso delle quattro ore di mobilitazione, potrebbero comunque rimanere aperte alcune stazioni metro, dove però c'è la possibilità che vengano disattivati ascensori, scale mobili e montascale.

Da non escludere anche l'interruzione del servizio di biglietteria. Da segnalare che Trenitalia informa che il collegamento con Fiumicino sarà regolarmente garantito.

Giornata di disagi anche a Milano, dove Atm comunica che lo sciopero dei mezzi potrebbe creare malfunzionamenti dalle 9 alle 13. L'agitazione riguarderà il personale di servizio e viaggiante sia di superficie sia della metropolitana.

Per quanto riguarda i collegamenti aeroportuali, Trenord comunica che, qualora alcuni corse non venissero effettuate, saranno messi a disposizione degli autobus sostitutivi.

Info sciopero mezzi pubblici a Torino e Genova

Lo sciopero dei mezzi del 27 ottobre riguarderà anche la città di Torino, dove Gtt fa sapere che la mobilitazione avrà luogo, per quanto riguarda il servizio urbano e suburbano, dalle 15 alle 19.

I disagi per chi deve prendere la metropolitana potranno invece manifestarsi tra le 16 e le 20. Per ciò che concerne il servizio extraurbano, lo sciopero andrà dalle 10:30 alle 14:30, mentre il personale coinvolto nei servizi sfm1 e sfmA potrebbe incrociare le braccia dalle ore 18 fino al termine della giornata. Gtt assicura comunque che le corse partite entro l'orario di sciopero completeranno il loro percorso.

A Genova è Amt a comunicare gli orari e le modalità dell'agitazione di venerdì. Il personale viaggiante aderirà allo sciopero dalle 11:45 alle 15:45. L'azienda di trasporti del capoluogo ligure fornisce anche i dati relativi all'ultima mobilitazione indetta dallo stesso sindacato, il Cub.

Lo scorso luglio, l'incidenza sul servizio urbano è stata pari al 22,4%, mentre metropolitana e ferrovia Genova-Casella non hanno subito ripercussioni.

Segui la pagina Politica
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!