Ondata di scioperi nelle prossime settimane. Il Ministero dei Trasporti ha pubblicato il calendario delle agitazioni in programma tra ottobre e novembre, riportando le date in cui si svolgeranno e le aziende coinvolte. Da segnare in modo particolare ci sarà la protesta del 27 ottobre 2017, quando andrà in scena lo Sciopero Generale dei settori pubblici e privati. Ovviamente, ci sarà lo stop di mezzi pubblici, treni e aerei in tutta Italia. Un venerdì nero, anzi nerissimo, per coloro che si metteranno in viaggio, nonché per quei cittadini che si muovo con il trasporto pubblico locale.

A proclamare l’agitazione è stato il sindacato CUB, al quale si sono associate altre sigle come COBAS, SGB ed i vari FILT-CGIL, FIT-CISL e UILT-UIL. A seguire vi riportiamo nel dettaglio le fasce orario dello stop di ciascuna categoria.

Sciopero generale per venerdì 27 ottobre 2017

Iniziamo dal comparto ferroviario, visto che sarà il primo ad essere interessato dallo sciopero, in quanto l’agitazione comincerà alle ore 21.00 di giovedì 26 ottobre 2017. Il personale di Trenitalia, Trenord e Italo NTV incrocerà le braccia per 24 ore.

Disagi soprattutto sulle tratte regionali, dove potrebbero esserci soppressioni di treni. Per le linee a media-lunga percorrenza, invece, dovrebbero essere minori, in quanto le cancellazioni riguarderanno pochi convogli.

Per quanto concerne i mezzi pubblici nelle città d’Italia, le modalità saranno di tipo territoriale. Ciascuna delle aziende coinvolte provvederà a comunicare le fasce orarie nei prossimi giorni.

Attualmente, GTT di Torino ha fatto sapere di fronteggiare una protesta di 4 ore da perte dei suoi dipendenti. È probabile che a scioperare siano anche i lavoratori di ATAC a Roma e ATM a Milano.

Non mancheranno stop nel comparto aereo, dove per l’intera giornata ci potranno essere cancellazioni di voli o ritardi. Ad incrociare le braccia per 4 ore (13.00-17.00) sarà il personale di ENAV. Fermo anche il personale navigante di Mistral Air per 24 ore, così come piloti e assistenti di volo di Ryanair per 4 ore (14.00-18.00).

Concludiamo con il settore marittimo, dove i collegamenti con le isole italiane saranno interrotti. Insomma, sarà una giornata in cui sarà difficile spostarsi con i trasporti, ma non sarà la sola in programma nel breve termine.

Dando uno sguardo al calendario, si apprende che le confederazioni dei comitati di base COBAS, UNICOBAS e USB hanno indetto un altro sciopero generale per venerdì 10 novembre 2017.

Segui le tue passioni.
Rimani aggiornato.

Per quella data sarà previsto anche lo sciopero della scuola, con manifestazione dei docenti in tutta Italia. Prima di lasciarvi, vi invitiamo a seguirci per ricevere altre notizie sulle agitazioni previste nelle prossime settimane.

Segui la nostra pagina Facebook!