Il tanto atteso bando di concorso Inps è appena stato pubblicato in Gazzetta Ufficiale 4^ Serie Speciale – Concorsi ed Esami n.90 del 24 novembre 2017. Il bando prevede 365 posti da funzionario Inps. Dopo il maxi concorso per assistenti giudiziari che ha lasciato delusi molti partecipanti, sicuramente tantissimi degli idonei sono ora pronti per affrontare questo concorso.

Pubblicità
Pubblicità

Cosa prevede il bando?

Per partecipare al concorso per 365 posti da funzionario INPS (consulente professionale/analista, area C, posizione economica C1) è necessario possedere i seguenti requisiti:

  • laurea specialistica o magistrale in una delle seguenti aree disciplinari: ingegneria gestionale, finanza, scienze dell'economia, relazioni internazionali, scienze delle pubbliche amministrazioni, scienze economico-aziendali, economia, scienze politiche, scienze economiche per l'ambiente e la cultura, scienze statistiche, scienze per la cooperazione allo sviluppo, statistica, metodi per l’analisi valutativa dei sistemi complessi, statistica economica finanziaria ed attuariale, servizi sociali, sociologia, studi europei, giurisprudenza.
  • conoscenza della lingua inglese pari ad almeno B2 (il bando specifica che deve essere certificata ed elenca le certificazioni e gli enti ammessi).
  • cittadinanza italiana o Europea;
  • non essere stato destituito, dispensato o licenziato da un altro impiego pubblico;
  • non aver riportato condanne penali;
  • godimento dei diritti civili e politici;
  • idoneità fisica all’impiego.

Concorso Inps: come presentare domanda?

La domanda potrà presentarsi esclusivamente in modalità telematica seguendo la proceduara indicata dal bando di concorso. In breve, i candidati dovranno presentare la domanda di partecipazione direttamente dal sito web Inps purché abbiano siano in possesso del codice Pin oppure Spid (sistema pubblico di identità digitale) oppure della Carta Nazionale dei Servizi.

Pubblicità

La domanda dovrà essere presentata entro le ore 16 del 27 dicembre 2017.

Quali prove si dovranno sostenere?

Il bando prevede due prove scritte ed una prova orale. Le prove scritte si dividono in:

  • oggettivo-attitudinale con una serie di domande a risposta multipla di carattere psicoattitudinale, logica, cultura generale, competenze linguistiche ed informatiche.
  • tecnico-professionale con una serie di domande a risposta multipla volte ad accertare che il candidato abbia le conoscenze nelle seguenti materie: pianificazione, bilancio, programmazione e controllo; organizzazione e gestione aziendale; contabilità pubblica; diritto civile; diritto amministrativo e costituzionale; diritto penale; diritto del lavoro e previdenza sociale; elementi di statistica e matematica attuariale; elementi di analisi economica; economia del lavoro e scienza delle finanze.

Entrambe le prove sono valutate in trentesimi e bisogna raggiungere almeno 21/30 nella prima prova al fine di accedere alla seconda prova.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Pensioni Offerte Di Lavoro

Se anche a quest’ultima prova il candidato raggiunge almeno 21/30, potrà accedere alla prova orale che verte sulle stesse materie della seconda prova scritta.

Come sono valutati i titoli di studio?

Il bando di concorso Inps 2018 stabilisce i seguenti punteggi ai titoli di studio:

  • 4 punti per laurea specialistica/magistrale/vecchio ordinamento con voto da 101 a 105;
  • 8 punti per laurea specialistica/magistrale/vecchio ordinamento con voto da 106 a 110;
  • 12 punti per laurea specialistica/magistrale/vecchio ordinamento con voto finale di 110 e lode.

A questo punteggio possono sommarsi altri 8 punti:

  • 4 punti per master di II livello rientranti nelle materie oggetto del concorso.
  • 8 punti per dottorati di ricerca che rientrano nelle materie oggetto del bando.

A tale punteggio possono altresi' sommarsi altri 10 punti:

  • 4 punti per un'ulteriore laurea che rientra nelle materie del bando.
  • 1 punto per possesso di certificazione di informatica;
  • 5 punti per livello C1 inglese o livello superiore.

La valutazione complessiva dei titoli può essere di massimo 30 punti.

Ulteriori informazioni sono reperibili scaricando il bando di concorso Inps per 365 posti direttamente dalla Gazzetta Ufficiale del 24 Novembre 2017 o dal portale Inps alla categoria 'avvisi e bandi'.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto