Le ultime notizie sulla riforma pensioni, ad oggi, lunedì 27 novembre 2017, sono relative al via libera della commissione Bilancio del Senato all'emendamento alla Legge di Bilancio 2018 riguardante il pacchetto di misure proposte dal Governo. Ci occuperemo, inoltre, delle nuove dichiarazioni del leader di Forza Italia, Silvio Berlusconi.

Pensioni 2017, notizie oggi 27 novembre: emendamento Legge di Bilancio, OK commissione Bilancio del Senato

Dalla commissione Bilancio del Senato è arrivato l'OK per il pacchetto di modifiche alla Legge di Bilancio 2018 che riguarda, soprattutto, lo stop all'aumento automatico dell'età pensionabile per quindici categorie lavorative, individuate come 'mansioni gravose': si tratta delle undici già previste dall'Ape Sociale a cui se ne aggiungeranno altre quattro, come ampiamente anticipato nelle scorse settimane.

In pratica, si tratta dell'emendamento sul quale hanno espresso opinione favorevole le sigle sindacali Cisl e Uil ma che non ha trovato l'appoggio della Cgil: lo stop costerà allo Stato, in soldoni, 100 milioni di euro nel 2019 e 300 milioni una volta entrato a regime e riguarderà circa 14.600 lavoratori.

Riforma pensioni 2017, novità oggi: Roberta Fantozzi 'Cancelleremo la Legge Fornero'

La responsabile Politiche economiche di Rifondazione comunista-Sinistra Europea, Roberta Fantozzi, ha parlato di misure sulle Pensioni 'inaccettabili', quelle proposte dal governo Gentiloni, soprattutto perché l'esecutivo continua ad insistere su eccezioni che riguardano un numero molto limitato di persone anziché estendere il blocco dell'età pensionabile per tutti i lavoratori.

Roberta Fantozzi ha sottolineato, ancora una volta, come l'obiettivo del suo partito resti la cancellazione della Legge Fornero che sta continuando a produrre effetti devastanti a tutti i cittadini e che ha elevato la soglia per accedere alla pensione sino a diventare la più alta in Europa.Rifondazione comunista-Sinistra Europea ha ribadito il proprio appoggio alla mobilitazione organizzata dalla Cgil nelle più importanti piazze d'Italia per il prossimo 2 dicembre, anche perché appare evidente l'intenzione, da parte dello Stato, di continuare a fare cassa sulle pensioni.

Ultime notizie pensioni, oggi 27 novembre: Berlusconi insiste 'pensioni minime a 1000 euro' e attacca Di Maio

Il leader di Forza Italia, Silvio Berlusconi, ha parlato ieri sera alla trasmissione televisiva 'Che tempo che fa', ospite di Fabio Fazio. Il Cavaliere, in tema pensioni, ha ribadito la promessa di innalzare le pensioni minime a 1000 euro al mese e adeguare al valore dell'euro anche le altre pensioni.

Nella convention milanese di Forza Italia, Berlusconi ha lanciato un appello ai pensionati: 'Dobbiamo convincere tutti coloro che sono rassegnati e che non vanno a votare - ha tuonato l'ex Presidente del Consiglio - Dobbiamo andare a trovarli uno a uno'. Berlusconi ha lanciato un duro attacco nei confronti dei suoi avversari politici: del candidato premier del Movimento Cinque Stelle, Luigi Di Maio, il Cavaliere ha detto che si tratta di una meteorina e che nella sua vita ha fatto un solo lavoro, lo steward allo stadio San Paolo di Napoli per vedere le partite di calcio gratis. 'Ha la faccia pulita ma ha fallito sempre' ha concluso Berlusconi.

Segui la pagina Pensioni
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!