Come di consueto anche oggi 31 gennaio 2018 ecco le ultime novità sulla Riforma delle Pensioni 2018 [VIDEO]. Nel dettaglio vi riportiamo le parole più importanti rilasciate ieri sera a DiMartedì su La7 da Cesare Damiano, intervistato dal conduttore Giovanni Floris. Infine anche la difesa alla legge Fornero da parte dell' economista Allan Friedman che spiega come il nostro sistema non reggerebbe in caso di abolizione della legge sulle pensioni varata dal Governo Monti.

Riforma Pensioni 2018 ultime novità oggi 31 gennaio da Damiano: le sue parole a DiMartedì

La prima domanda di Floris a Damiano riguarda il fatto che durante questa campagna elettorale [VIDEO]molti partiti abbiamo detto di voler cancellare la Legge Fornero, tranne il PD.

Damiano spiega che "Intanto l'abbiamo cambiata durante la passata legislatura, a partire dalle 8 salvaguardie. Abbiamo messo a riparto dalla legge Fornero 153 mila persone e abbiamo abolito le penalizzazioni per coloro che sono andati in pensione prima dei 62 anni." Il Presidente poi rilancia la sua idea di quote per la pensione, spiegando che " tempo fa si andava in pensione con 35 anni di contributi, poi 40, poi 41, poi l'aggancio all'aumento dell'aspettativa di vita. Bisogna lavorare su flessibilità perchè nel 2019 per la pensione di anzianità si andrà in pensione con 43 anni e due mesi, se non si blocca questa scala mobile applicata all'età non so dove andremo a finire. Ci va una misura ferma di 41 anni di contributi perchè al momento ci sono ancora troppi paletti".

Damiano poi torna sulla Fornero raccontando che "Era la mia compagna a scuola, era la più brava della classe.

La sua legge però ha un difetto, non ha avuto gradualità. Allora bisognava far cassa per scongiurare la Troika, ma le pensioni non possono diventare la mucca da mungere". Infine alcune parole anche sull'APE Volontaria e sui problemi nati da questa novità: "I ritardi per l'Ape volontaria ci sono, mancano ancora i dispositivi. La difficoltà è la burocrazia che c'è per realizzare qualcosa che non è mai esistito prima"

Pensione anticipata ultime notizie sulla riforma, Friedman difende la Fornero

Dopo l'intervista a Damiano è intervenuto anche l'economista Alan Friedman e sulla Legge Fornero non ha dubbi e la difende a spada tratta. "Parlare di abolire la legge Fornero è un non senso, non è fisiologicamente possibile. Oggi con l'invecchiamento della popolazione se noi aboliamo la Fornero faremo pagare i nostri figli e i nostri nipoti per anni". Voi cosa ne pensate? Fatecelo sapere e ricordatevi che potete seguirci per tutte le ultime notizie sulle pensioni!