Nuovi importi per gli assegni di Disoccupazione 2018. L’Inps ha infatti comunicato i nuovi assegni e gli aumenti previsti per tutti gli ammortizzatori sociali che saranno erogati quest’anno, inclusi naspi e Cassa Integrazione Guadagni (Cig) a seguito degli adeguamenti determinati dall’incremento dell’indice Istat dei prezzi al consumo per le famiglie dei lavoratori dipendenti. Tale incremento è stato calcolato nella misura dell’1,1% rispetto all’anno precedente al quale corrisponderà, quindi, un’analoga rivalutazione degli assegni previsti dalle prestazioni [VIDEO] contro la disoccupazione.

Adeguamento Istat, aumenti per gli assegni Naspi e Cig

Secondo quanto comunicato con la circolare numero 19/218, l’Inps ha calcolato i nuovi importi previsti per gli assegni di disoccupazione 2018 che potranno beneficiare degli aumenti previsti quale adeguamento all’incremento del costo della vita rilevato dall’Istat.

In seguito a questi aumenti, i soggetti che percepiscono l’assegno Naspi, il sussidio contro la disoccupazione introdotto dal Jobs Act, vedranno il loro trattamento massimo salire dal precedente importo di 1.300 euro a 1.314,30 euro. Da ricordare che il sussidio in questione prevede una riduzione del 3% mensile a partire dal quarto mese di erogazione.

Identiche cifre anche per la Dis-Coll, il sussidio di disoccupazione riservato ai lavoratori iscritti alla gestione separata Inps.

Anche per quanto riguarda la Cig, gli importi salgono a 1.111,80 euro, per chi percepiva retribuzioni mensili superiori a 2.125,36 euro, e a 925,03 euro per salari inferiori a tale cifra. Il relazione allo stesso strumento previsto per i lavoratori del settore edile ad integrazione dei mancati guadagni dovuti alle giornate di lavoro perse per il cattivo tempo, gli importi erogati saliranno, secondo la stessa soglia di reddito indicata, a 1.334,16 e 1.110,03 euro.

Gli aumenti previsti per gli altri assegni Inps

Gli aumenti comunicati dall’Inps riguardano non solo Naspi e Cassa integrazione guadagni, ma anche tutti gli altri trattamenti a sostegno della disoccupazione erogati dall’Istituto [VIDEO]che beneficeranno, quindi, per questo 2018, dell’adeguamento Istat dei prezzi al consumo. Tra questi, segnaliamo l’assegno per i disoccupati impegnati nei lavori socialmente utili, che sale da 580,14 a 586,82 euro mensili, e quello per la disoccupazione agricola, il cui massimale rivalutato per il 2018 sarà di 1,167,91 euro mensili.