Negli ultimi giorni, l'Inps ha pubblicato sul proprio portale online delle interessantissime slide relative agli incentivi per le assunzioni nel 2018. L'obiettivo principale è quello di favorire le assunzioni dei giovani nella fascia di età dai 16 ai 29 anni che, tuttavia, non siano inseriti in un contesto di studio o formazione: si tratta dei cosiddetti Neet, "not engaget in education, employment or training". Con la circolare 48 del 2018, l'INPS ha diffuso la guida per l'incentivo occupazionale Neet, riservato a coloro che risultano iscritti a Garanzia Giovani.

Bonus assunzioni per il 2018

Garanzia Giovani è un progetto di natura europeo che nasce con l'obiettivo di favorire l'assunzione di giovani disoccupati grazie ad agevolazioni in favore delle aziende che assumeranno.

Le slide pubblicate dall'Inps riguardano perlopiù gli sgravi contributivi che il datore di lavoro potrà ottenere a seguito dell'assunzione o della stabilizzazione di giovani con meno di 35 anni di età.

Il contenuto di tali slide può essere riassunto in tali punti:

  • potranno beneficiare degli incentivi tutti i datori di lavoro, privati e non, che decidono autonomamente e senza obblighi, di assumere un candidato iscritto a Garanzia Giovani;
  • i candidati iscritti al programma devono avere tra i 16 e i 29 anni di età;
  • il bonus potrà essere applicato a tutte le assunzioni che si verificheranno sull'intero territorio nazionale, fatta eccezione per la provincia di Bolzano;
  • il bonus potrà essere riconosciuto per un unico rapporto.

Tipologie di contratto e valore del bonus

Le tipologie di contratti di lavoro previsti dal piano sono tre:

  • Contratto a tempo indeterminato;
  • Contratto a tempo determinato per un periodo di 6- 12 mesi;
  • Contratto di somministrazione solo per un periodo superiore a 12 mesi.

Tale incentivo consisterà in uno sgravio contributivo pari al cento per cento per il primo anno, fino ad un massimo di 8.060 euro, per cui la somma massima di esonero mensile sarà pari a 671,66 euro mensili.

Il valore dell'incentivo dovrà ovviamente essere ricalcolato per i rapporti a tempo parziale.

Per avere un quadro più completo sul funzionamento degli incentivi e sulle modalità per usufruirne, si consiglia caldamente ai soggetti interessati di consultare le slide informative pubblicate sul sito dell'Inps

Chiunque volesse rimanere aggiornato su tematiche inerenti ad Offerte di lavoro, concorsi pubblici, stage e tirocini, può seguire il canale che si occupa di queste tematiche.

Segui la pagina Offerte Di Lavoro
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!