Lo scorso giovedì, 17 maggio, NoiPa ha provveduto a caricare i cedolini relativi alla rata ordinaria di maggio 2018, mentre lo stipendio verrà poi accreditato il prossimo 23 maggio. Esso riguarda il personale della Scuola, docenti e Ata, che possiedono un contratto a tempo indeterminato o supplenza al 30 giugno / 31 agosto. L'attesa si concentra ora sugli arretrati derivanti dal nuovo Contratto Collettivo Nazionale di Lavoro (C.C.N.L. del 19 aprile scorso) che riguardano il periodo che va da gennaio 2016 a maggio 2018.

Nei prossimi giorni è prevista la loro emissione speciale, con un cedolino a parte; vediamo quando.

NoiPa: quando gli arretrati, con cedolino speciale, per docenti e Ata?

Gli arretrati perverranno ai dipendenti della scuola tramite cedolino a parte, ovvero in emissione speciale, nei prossimi giorni. Considerando che, come da avviso del portale NoiPa, essi dovranno arrivare entro la fine di maggio 2018, con ogni probabilità, già dalla settimana prossima potrebbero essere emessi i relativi cedolini.

Dunque ancora qualche giorno di attesa e le somme saranno corrisposte. Tali arretrati sono rivolti anche al personale che ha svolto servizio di supplenza temporanea e a coloro che sono in pensione dal 1° settembre 2016 e 2017.

In questi giorni si è registrato un certo malcontento da parte di docenti e Ata che, visualizzando il cedolino relativo alla rata ordinaria, si aspettavano anche quello contenente gli arretrati.

Ma come ha fatto sapere NoiPa, essi non erano previsti con questo cedolino, bensì con uno a parte. Quindi non c'è stato alcun problema né ripensamento. Gli arretrati sono stati, infatti, conteggiati a parte rispetto allo stipendio, ragione per cui verranno anche emessi separatamente.

Arretrati scuola a maggio con cedolino speciale

Dopo il cedolino riguardante la rata ordinaria di maggio 2018, la cui esigibilità è prevista, come di consueto, per il 23, ce ne sarà uno straordinario dedicato agli arretrati.

Docenti e personale amministrativo, tecnico e ausiliario delle scuole, potranno scaricare il cedolino direttamente dal portale NoiPa (noipa.mef.gov.). Le cifre al netto, si ricorda, saranno comprese tra i 195,50 (CS) euro ai 429,36 euro (DSGA), per quel che concerne il personale Ata; e tra i 250,52 euro e i 412,66 euro per gli insegnanti. Entro giugno, invece, si attendono gli aumenti stipendiali destinati ai dipendenti della scuola, con cifre lorde comprese tra gli 84 e i 111 euro mensili.

Segui la pagina Scuola
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!