Annuncio
Annuncio

Il calendario degli scioperi dei trasporti nel mese di settembre 2018 è piuttosto nutrito e prevede lo stop di tutte le tipologie di mezzi fino a 24 ore. L’astensione dal lavoro in alcuni casi sarà nazionale e in altri regionale, coprendo praticamente tutta l’Italia per un totale di oltre 20 giornate di fermo. In molti casi fortunatamente le fasce orarie protette sono garantite, come per i treni e per molte compagnie di trasporto locale.

Sciopero degli aerei e del trasporto pubblico

Continuano gli scioperi degli aerei ed in particolare il personale della società Air Italy [VIDEO] sarà nuovamente in agitazione lunedì 10 settembre 2018.

Aerei in difficoltà nella stessa giornata per lo sciopero del personale Aviation Services degli aeroporti di Roma Ciampino e Roma Fiumicino dalle 12:00 alle 16:00. Piloti e assistenti di volo della società Blu Panorama Airlines e il personale di volo Air Italy incroceranno le braccia per 24 ore, dalle ore 00:01 alle 24:00.

Advertisement

Il giorno seguente sarà il personale ENAV a scioperare dalle 13:00 alle 17:00 e dalle 10:00 alle 18:00 per quel che riguarda il comparto di Alghero. Lo sciopero del trasporto aereo si ripeterà a fine mese, quando si fermeranno per 24 ore dalle ore 00:00 alle 23:59 gli addetti delle società SEA e Airport Handling negli aeroporti di Milano Malpensa e Milano Linate.

Stop nazionale e regionale di treni e bus

Lo sciopero dei treni interesserà il personale Italo NTV [VIDEO] venerdì 7 settembre dalle 9:01 alle 17:00, stessa giornata durante la quale si fermerà per quattro ore, dalle 9:00 alle 13:00, il personale ANM di Napoli. Il 10 settembre quattro ore di sciopero a Pavia e ad Alessandria: nel primo caso si asterranno dal lavoro gli addetti della società Autoguidovie della provincia di Pavia dalle 11:00 alle 15:00 e nel secondo caso il personale della società Arfea di Alessandria, dalle 16:00 alle 20:00.

Advertisement

Mercoledì 12 settembre 2018 quattro ore di sciopero a Caserta da parte del personale DAV, che non lavorerà dalle 8:00 alle ore 12:00 e, due giorni più tardi, saranno gli addetti agli appalti ferroviari a bordo dei treni nella regione Lazio a fermarsi per mezzo turno a ogni turno di lavoro. Tutte le aziende pubbliche e private del Lazio si fermeranno 24 ore lunedì 17 settembre, ad esclusione di alcuni lavoratori: COTRAL regione Lazio farà sciopero per 24 ore, il personale Schiaffini dalle ore 8:30 alle ore 12:30 nei comuni di Roma e Ciampino e il personale TPL di Roma dalle 8:30 alle 12:30. Lo stesso giorno quattro ore di sciopero a Reggio Emilia, Modena e Piacenza da parte della società SETA: il trasporto urbano si fermerà dalle 8:31 alle 11:59 e il trasporto extraurbano dalle 8:31 alle 12:29.

Scioperi Trenitalia e Trenord

Il personale addetto alla vendita diretta Trenitalia farà sciopero nella regione Lombardia il 20 settembre [VIDEO] dalle 9:01 alle 16:59 e il giorno seguente saranno gli addetti RFI Lombardia di Milano a incrociare le braccia dalle 9:01 alle 17:00.

Il 21 settembre ci saranno 24 ore di sciopero a Torino da parte del personale GTT, che si asterrà dal lavoro con varie modalità, mentre l’azienda Trenord non lavorerà dalle 3:00 del 23 settembre alle 2:00 del 24 settembre. Sciopero nazionale dei servizi di autotrasporto merci per conto terzi dalle ore 00:00 del 25 settembre alle 24:00 del 28 settembre 2018. Sciopero di quattro ore dell’azienda EAV di Napoli, dalle 19:00 alle 23:00 il 28 settembre 2018, giornata durante la quale si fermeranno anche i dipendenti del settore manutenzione ferroviaria di Reggio Calabria, dalle 9:01 alle 17:00. Il 28 settembre 2018 ci saranno nuovamente 24 ore di sciopero a Napoli, stavolta da parte dell’azienda ANM.