Durissimo l’attacco di Elsa Fornero ai microfoni di 'InBlu Radio' nei confronti del Governo gialloverde: 'All'attuale esecutivo manca l’onestà dell’intelligenza'. Per questo sarà una controriforma insensata anziché una riforma delle pensioni: si sarebbe dovuti partire dalla precedente e correggerla, solo così, continuando da ciò che aveva fatto la precedente legislatura, si sarebbero fatti passi in avanti. Così invece l’unico scopo del governo non è spiegare, ma, attraverso i social, alimentare la rabbia, e questo è un grosso guaio.

Pensioni, parla l'ex ministro Fornero: 'Ape social e volontaria strumenti innovativi'

Elsa Fornero ha spiegato che i due strumenti pensionistici avviati dal precedente Governo per ridare un po’ di flessibilità in uscita era stati innovativi: da un lato l’Ape social che consentiva alle persone in difficoltà con problemi di salute o disoccupati o impiegati in mestieri gravosi di poter accedere, a carico dello Stato, anticipatamente alla pensione.

Mentre l’Ape volontaria - continua la Fornero - permetteva alle persone che lo desideravano di anticipare la quiescenza ma a proprie spese. Due misure intelligenti ed innovative (prosegue come un fiume in piena l’ex ministro del Lavoro), si sarebbe dovuto partire da lì: “Si poteva continuare con la precedente riforma ma ci sarebbe voluta una cosa che manca alla politica: l’onestà dell’intelligenza".

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Pensioni Matteo Salvini

Poi afferma che inoltre è stato cinico e vigliacco l’affronto fatto in campagna elettorale contro la sua persona, ed ha aggiunto: “Le riforme si possono correggere. Se la politica avesse spiegato la riforma l’avrebbe potuto aggiustare con calma”. Le persone - ha continuato Elsa Fornero - magari non sarebbero state contente del risultato ottenuto, ma certamente avrebbero capito: invece alimentando la rabbia, si rischia un grosso guaio.

Riforma delle pensioni, botta e risposta tra Salvini e Fornero

Inoltre la Fornero ha proseguito il suo attacco anche ai microfoni di Rai Radio2 ne "I Lunatici", menzionando anche quota 100 e le promesse fatte dal Governo, che difficilmente troveranno conferma: 'Ma Salvini ha una coscienza?' Come era prevedibile non è tardata la risposta del vicepremier Matteo Salvini, sempre molto attivo sui social.

Così il Ministro degli interni su Facebook poche ore fa: “Non so se Salvini abbia una coscienza"......Sulla riforma delle Pensioni nessuno ci potrà fermare. Andiamo avanti tranquilli, l’economia crescerà anche grazie alla modifica di questa legge infame, un’opera di giustizia sociale che creerà tanti nuovi posti di lavoro. Alla faccia della Fornero.”

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto