La Banca D'Italia ha indetto un nuovo bando di concorso pubblico, per l'assunzione di personale altamente qualificato da inserire nell'ambito legale. Ma entriamo nei particolari e scopriamo di che cosa realmente si tratta.

Bando di Concorso a dicembre 2018

La Banca D'Italia ha proclamato un concorso pubblico, per il reclutamento di sei avvocati da regolarizzare nel segmento professionale di avvocato-incarico legale in possesso dei seguenti titoli di studio e requisiti:

  • laurea magistrale-specialistica in giurisprudenza LMG-01 o 22-S, acquisita con una votazione minima di 105-110 oppure diploma di laurea di vecchio ordinamento in giurisprudenza ottenuto con una votazione di almeno 105-110;

  • essere iscritti ad uno degli albi degli avvocati approvati in Italia presso i pertinenti Consigli dell'Ordine ossia titolo in base iscrizione;

  • risultare cittadini italiani o europei;

  • detenere l'idoneità fisica al servizio richiesto;

  • godere dei diritti di voto;

  • aver sempre avuto una condotta compatibile con le attività da attuare nell'Istituto.

Per quanto riguarda le prove d'esame si compiranno a Roma e verteranno in tre test scritti in discipline giuridiche, un esame scritto di lingua inglese e una prova orale.

Pubblicità
Pubblicità

Gli esami scritti in materie giuridiche comportano la compilazione di:

  • un parere motivato nel ramo di diritto commerciale;

  • un atto defensionale in materia di diritto civile e diritto processuale civile;

  • un parere motivato o un atto defensionale, con riservatezza della Commissione, nel settore di diritto amministrativo sostanziale e processuale.

Da tenere in considerazione il fatto, che coloro che superano gli esami scritti nelle dottrine giuridiche sono ammessi a svolgere il test scritto di lingua inglese e la prova orale.

Bando di Concorso Pubblico Banca D'Italia: invio CV entro dicembre 2018
Bando di Concorso Pubblico Banca D'Italia: invio CV entro dicembre 2018

Si precisa anche che l'esame scritto di lingua inglese si attua nella stessa giornata di esposizione del test orale che a sua volta si basa su ogni disciplina sopracitata per le prove scritte (compresa la lingua inglese) nonché su diritto del lavoro, diritto delle banche, diritto penale, diritto dell'Unione Europea, diritto processuale penale, diritto dei mediatori nel campo finanziario e assicurativo. I partecipanti per sostenere tali prove devono essere provvisti di un documento d'identità valido.

Pubblicità

Come fare application

La domanda di ammissione deve essere esibita entro le ore 16:00 di venerdì 21 dicembre 2018 usufruendo unicamente dell'applicazione telematica messa a disposizione sul portale web della ''Banca D'Italia''. Tale bando di concorso è possibile consultarlo anche sulla ''Gazzetta Ufficiale n. 92 del 20/11/2018''.

Clicca per leggere la news e guarda il video