Altra tornata di recruiting per Poste Italiane. E' infatti in corso la selezione per l'assunzione di nuovo personale che inizierà a lavorare già da Dicembre. Nessuna esperienza pregressa è richiesta. La candidatura dovrà essere effettuata online, saranno poi i responsabili delle risorse umane a valutare i CV dei candidati. La selezione sarà suddivisa in tre fasi, la prima consisterà in un test di ragionamento logico online o in sede.

Pubblicità
Pubblicità

Contratto e stipendio

Continua il Piano di assunzioni Poste italiane che prevede entro il 2020 l'inserimento di altri 6000 lavoratori. Causa carenza di personale e sovraccarico di lavoro nel periodo Natalizio, Poste italiane assume dal prossimo mese ed ha già avviato l'iter di selezione. I contratti, molto probabilmente, saranno a tempo determinato e copriranno i mesi invernali, dicembre, gennaio, febbraio e marzo. Lo stipendio si aggira tra i 1100 e i 1190, più buoni pasto, TFR e tredicesima.

Poste italiane assume. Nessuna esperienza richiesta
Poste italiane assume. Nessuna esperienza richiesta

Le figure ricercate, e quindi le posizioni aperte, sono di addetti allo smistamento e di portalettere. La sede di lavoro verrà stabilita da Poste in base alle esigenze interne. Le selezioni coprono tutto il territorio italiano.

Requisiti e candidatura

Per poter partecipare alle selezioni occorre possedere il diploma di scuola media superiore con voto non inferiore a 70/100 o la laurea, anche triennale, con votazione di almeno 102/110. Le candidature nelle quali non verranno indicate le votazioni dei titoli di studio non verranno prese in considerazione.

Pubblicità

Altri requisiti necessari sono la patente di guida in corso di validità e il certificato medico di idoneità al lavoro. Per la sola provincia di Bolzano, occorre il patentino di bilinguismo. Le candidature vanno inviate entro il 18 Novembre 2018, inserendo il proprio CV attraverso la sezione web di Poste Italiane "Lavora con noi".

Modalità di selezione

La selezione avviene solitamente in tre fasi. Dopo aver inviato il cv, Poste Italiane, attraverso l'Ufficio Risorse Umane, valuterà i candidati e qualora risultino idonei provvederà a contattare gli aspiranti Portalettere invitandoli telefonicamente o attraverso email ad eseguire un test di ragionamento logico.

Il test verrà somministrato in sede o mediante piattaforma online. Chi avrà superato il test verrà poi ricontattato per un colloquio. Successivamente seguirà prova di guida pratica su un motomezzo Poste Italiane carico di posta.

Leggi tutto