Ogni anno, il Consiglio dell'Unione Europea organizza selezioni per lo svolgimento di due periodi di tirocinio presso il proprio Segretariato Generale, il primo dei quali si svolge dal primo febbraio al trenta giugno, il secondo, invece, dal primo settembre al trentuno gennaio.

Attualmente sono aperte le selezioni per il secondo periodo: sarà possibile candidarsi fino al primo aprile 2019.

Un'esperienza presso il Segretariato Generale consentirebbe a tutti coloro che hanno interesse a lavorare in un contesto multiculturale, multilingue e multietnico di comprendere in concreto come opera una delle istituzioni politiche più importanti dell'Unione Europea.

Pubblicità
Pubblicità

Tirocini presso il Segretariato Generale

I tirocini messi a disposizione dal Consiglio dell'Unione Europea sono centoventi, così ripartiti:

Durante i tirocini, i candidati selezionati saranno chiamati a svolgere le stesse attività di cui si occupano i funzionari più giovani all'inizio della propria carriera, ovvero:

  • organizzare riunioni e redigerne i verbali;
  • partecipare alle riunioni;
  • occuparsi di ricerche;
  • tradurre e redigere documenti.

Il Segretariato generale ha sede a Bruxelles, ma i tirocinanti saranno chiamati a partecipare ad un programma che comprende anche visite studio e conferenze presso altre istituzioni, collocate sia in Bruxelles, sia in altre località, quali Lussemburgo e Strasburgo.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Offerte Di Lavoro

Tutti i tirocini hanno una durata di cinque mesi; per ciascun mese di collaborazione, per i tirocini retribuiti è prevista una borsa di 1.196,84 euro.

Requisiti e modalità di partecipazione

Possono partecipare alla selezione tutti i candidati che hanno la cittadinanza in uno dei Pesi Membri dell'UE oppure in Paesi che hanno concluso trattative di adesione all'UE.

E' necessario che i candidati abbiano un'ottima conoscenza di due lingue ufficiali dell'UE, una delle quali è preferibile che sia inglese o francese.

Pubblicità

Per quanto riguarda i titoli di studio richiesti, la maggioranza delle richieste vengono presentate da coloro che possiedono un titolo di laurea in giurisprudenza, scienze politiche, economia e studi internazionali; tuttavia, si è interessati anche a tirocinanti esperti in altri settori quali:

  • risorse umane,
  • comunicazione,
  • scienze della formazione,
  • informatica,
  • ingegneria,
  • traduzione.

Come già anticipato, le richieste di partecipazione dovranno essere presentate entro il prossimo 1° aprile, utilizzando il form messo a disposizione sul sito del Consiglio dell'Unione Europea.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto