Si informa che il Ministero dell'Economia e delle Finanze, l'Istituto Poligrafico e Zecca dello Stato Italiano, il Ministero della Giustizia e il Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale ricercano nuovi soggetti specializzati da collocare mediante i propri organismi.

Bandi di concorso aprile

Il MEF ha dato il via a delle procedure di interpello per ricoprire sette posti di funzione dirigenziale di livello aggiuntivo non generale, di cui tre ubicazioni come componente effettivo del collegio dei Sindaci dell'Istituto Nazionale per l'Assicurazione contro gli Infortuni ''INAIL'' e quattro posizioni come componente effettivo del collegio dei Sindaci dell'Istituto Nazionale della Previdenza Sociale ''INPS''.

Pubblicità

L'assegnazione dell'incarico avviene in base ai successivi requisiti:

  • avere un'esperienza di almeno cinque anni, nei collegi di revisione o sindacali tramite istituzioni di diritto pubblico, autorità indipendenti o società;

  • competenza in funzione dirigenziale, non al di sotto dei cinque anni, presso il MEF;

  • saper usare i più diffusi sistemi informatici.

Le domande di partecipazione devono pervenire entro venerdì 12 aprile 2019. Per altre indicazioni collegarsi sul sito online del ''Ministero dell'Economia e delle Finanze''.

L'IPZS di Roma assume due technical project manager ''responsabile tecnico del progetto'' in possesso di questi titoli di istruzione e requisiti:

  • laurea in ingegneria;

  • tecniche di gestione di progetto;

  • tecniche di analisi dei processi aziendali;

  • linguaggi per la modellazione dei criteri come la notazione sulla conduzione dei processi aziendali e il linguaggio di esecuzione dei processi aziendali.

Per aderire a tali selezioni si deve inviare il proprio cv all'indirizzo di posta elettronica: recruiting @ agiliumhr.com entro domenica 14 aprile 2019.

Pubblicità

Il Provveditorato regionale per il Piemonte, la Liguria e la Valle D'Aosta ha attivato un avviso di selezione, per titoli preferenziali e colloquio d’idoneità, per l'esecuzione di un elenco cui attingere figure in veste di mediatori culturali per il quadriennio 2019/2022, da accogliere tramite gli Istituti Penitenziari appartenenti ai Distretti delle Corti d’Appello di Torino e Genova. Per poter accedere a tale procedura selettiva è necessario essere in possesso dei titoli di studio e requisiti riportati qui di seguito:

  • laurea triennale, laurea magistrale in mediazione linguistica e culturale;

  • laurea triennale, laurea magistrale-specialistica o in vecchio ordinamento in mediazione linguistica e culturale, scienze sociali, scienze dell’educazione, scienze della formazione, scienza della comunicazione, lingue, scienze politiche, giurisprudenza o pari;

  • master di I livello, relativo al titolo di mediatore culturale;

  • master di II livello, relativo al titolo di mediatore culturale;

  • dottorato di ricerca relativo al titolo di mediatore culturale;

  • età superiore ai 25 anni;

  • avere una partita IVA;

  • assenza di carichi pendenti.

Ciascun concorrente può proporre la propria candidatura per i distretti delle Corti di Appello di Torino o Genova.

La domanda di ammissione alla selezione, va stilata usufruendo unicamente degli allegati schema di domanda (A/B) in carattere word o stampato maiuscolo messi a disposizione sulla pagina web del ''Ministero della Giustizia'' entro le ore 24:00 di domenica 28 aprile 2019.

Posizione aperta maggio

La Farnesina rende noto che l'Agenzia Europea per la Sicurezza in Mare assume un agente a contratto in qualità di administrative officer for CISE ''funzionario amministrativo per il CISE'' da assegnare presso EMSA-FGIII di Lisbona in Portogallo.

Pubblicità

I titoli di studio e i requisiti di accesso sono i seguenti:

  • diploma di scuola secondaria superiore;

  • esperienza professionale di almeno tre anni;

  • ottima padronanza della lingua inglese sia scritta che parlata e una comprensione di un'altra lingua ufficiale dell'Unione europea;

  • diviene un plus la conoscenza di ulteriori lingue dell'UE e saper utilizzare il pacchetto MS Office come Word, Excel, Power Point e Outlook;

  • cittadinanza europea o della Norvegia o dell'Islanda;

  • essere a norma con il servizio militare;

  • diritto elettorale attivo;

  • idoneità fisica al lavoro.

La domanda di assunzione deve essere presentata entro giovedì 2 maggio 2019. Per ottenere maggiori informazioni contattare il ''Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale''.