Bussetti ha firmato gli atti preparatori per il concorso della Scuola d'infanzia e primaria. Il ministro ha chiesto al Ministero l'autorizzazione per bandire un concorso per la scuola media inferiore e superiore. Questo è stato uno degli argomenti che sono stati trattati durante l'incontro di Bussetti con i sindacati tenutosi all'inizio di questa settimana al Ministero. Bussetti si è pronunciato sulla tempistica del concorso: entro fine luglio dovrebbe essere emanato quello per la scuola secondaria di primo e secondo grado.

La data è pensata per consentire lo svolgimento delle prove in autunno. Conseguentemente le assunzioni dovrebbero divenire effettive nel mese di settembre del prossimo anno. I posti banditi saranno 48.536, di cui 8.491 su sostegno. Riportiamo di seguito gli argomenti delle prove del concorso per la scuola secondaria di I° e II° e i requisiti che devono essere in possesso degli aspiranti candidati, così come è possibile asseverare sul sito Orizzonte scuola.

Scuola secondaria di I° e II°: gli argomenti delle prove

La prima prova scritta per i posti comuni ha lo scopo di valutare il grado di conoscenza e competenza del candidato. Nel caso di classi di concorso riguardanti lingue e culture straniere la prova sarà sostenuta nella lingua straniera che il singolo candidato ha indicato come quella di preferenza. Per poter superare la prova è necessario conseguire un punteggio di almeno 7/10.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Scuola

Il superamento della prova scritta permetterà di accedere alla successiva prova. La seconda prova scritta ha lo scopo di valutare le conoscenze del candidato nelle discipline antropo-psico-pedagogico e nelle metodologie e tecnologie. La prova si considera superata al raggiungimento di almeno 7/10. Il superamento della prova permetterà di accedere alla prova successiva. Per i posti di sostegno è necessario che i candidati siano in possesso dei requisiti già indicati per i candidati dei posti comuni più la specializzazione.

La prova scritta sui posti di sostegno tratterà argomenti sulla pedagogia speciale, sull'inclusione scolastica e sulle relative metodologia. La prova si considera superata al raggiungimento di 7/10. Dopo questi passaggi ci sarà la prova orale intesa a valutare le conoscenze del candidato e verificare la conoscenza di una lingua straniera europea che deve raggiungere almeno il livello B2 del quadro comunitario europeo. La prova orale può comprendere anche quella pratica. La prova si considera superata raggiungimento di almeno 7/10.

Concorso scuola: requisiti degli aspiranti candidati

Gli aspiranti candidati al concorso per la scuola secondaria di I° e di II° per i posti comuni devono essere in possesso dei seguenti requisiti: abilitazione specifica sulla classe di concorso o possesso di una laurea magistrale o di un diploma dell'alta formazione artistica e di 24 cfu (crediti formazione universitari) nelle discipline antropo-psico-pedagogiche e nelle metodologie e tecniche didattiche.

Gli aspiranti candidati che volessero concorrere per i posti di sostegno devono essere in possesso dei medesimi requisiti di chi concorre per i posti comuni, ma con l'aggiunta della specializzazione.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto