Il Ministero della Difesa ha indetto un nuovo concorso al fine di reclutare 7000 volontari nell'esercito italiano in ferma prefissata di un anno. Il bando pubblicato in Gazzetta venerdì 14 novembre ha specificato che i reclutamenti saranno suddivisi in quattro blocchi di incorporamento. Il primo blocco prevede l'incorporazione nel mese di giugno 2020 e contiene 1750 posti, di cui 1655 saranno riservati all'incarico principale della forza armata. Il secondo blocco sarà incorporato nel mese di settembre 2020 e conterrà anch'esso 1750 volontari.

L'incorporamento del terzo blocco avverrà nell'ultimo mese del 2020 (1150 posti), mentre il quarto blocco di incorporamento entrerà in vigore a partire dal marzo del 2021 per gli ultimi 1750 posti.

Concorso Esercito: i requisiti richiesti per la candidatura

Potranno partecipare al reclutamento tutti i cittadini che alla data di scadenza per l'invio della domanda di partecipazione abbiano maturato o conseguito i seguenti requisiti:

  • Cittadinanza dello stato italiano;
  • Possedere i diritti civili e politici;
  • Non aver conseguito condanne nei delitti non colposi;
  • Non essere stati dichiarati decaduti da un impiego in una Pubblica Amministrazione o essere stati prosciolti da precedente arruolamento nelle forze armate per inidoneità psico-fisica;
  • Diploma di secondo grado (ex licenza media);
  • Età compresa tra 18 e 25 anni;
  • Non essere stati sottoposti a misure di prevenzione o aver tenuto condotte censurabili.

È altresì necessario specificare che, come riportato dal bando, tutti i requisiti dovranno essere posseduti alla data di scadenza del termine per la presentazione delle domande e mantenuti fino alla data di effettiva incorporazione.

Esercito: come compilare la domanda di partecipazione

I candidati dovranno effettuare l'accesso al proprio portale, scegliere il concorso al quale intendono partecipare e compilare la domanda tramite l'apposito modulo online. La domanda di partecipazione dovrà necessariamente contenere i dati anagrafici dei candidati compresi quelli relativi alla residenza e al recapito presso il quale intendono ricevere eventuali comunicazioni, inoltre dovranno fornire informazioni necessarie per la verifica del possedimento dei requisiti richiesti, quali cittadinanza italiana, il godimento dei diritti civili e politici e la licenza media.

Davvero te la sei persa?
Clicca il bottone sotto per rimanere aggiornato sulle news che non puoi perdere, non appena succedono.
Offerte Di Lavoro Concorsi Pubblici

Nella domanda di ammissione il candidato dovrà confermare, inoltre, di non aver subito condanne nelle fattispecie di reato elencate nei paragrafi precedenti, di non essere sottoposti a misure di prevenzione e di aver avuto una condotta incensurabile. Tutti i requisiti per la partecipazione sono elencati nel bando contenuto nel decreto n.90, nella sezione dedicata ai concorsi ed esami della Gazzetta Ufficiale.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto